Archivi tag: djset

Music Platform Inside Domenica 23 a Castro

Dentro il Castello – suoni, visioni e live set. Domenica 23 giugno Music Platform presenta una serata evento nel Castello Aragonese di Castro, tra dibattiti, video installazioni, live set e percorsi tematici, con il coinvolgimento di 13 comuni da Nord a Sud del Tacco d’Italia. Music Platform porta in mostra il best of delle sue produzioni nelle sale del castello e sulle terrazze panoramiche, dalle 19 fino a sera, con ingresso libero fino alle 20:30. 

È un web tour itinerante, ma sa anche mettere radici. Music Platform, il format che da tre anni racconta, suona, connette il patrimonio culturale della Puglia attraverso i linguaggi del documentario e della musica elettronicaDomenica 23 giugno Music Platform approda al castello di Castro con una collezione di suoni e visioni che andranno ad abitare gli spazi del maniero aragonese con mostre fotografiche, installazioni, sonorizzazioni, live painting e set musicali. Oltre a portare il best of delle puntate, Music Platform Inside organizza un vero e proprio percorso culturale, che coinvolge ben 13 comunità e comuni, da Nord a sud del Salento, creando, tra le sale del Castello e le terrazze panoramiche, una mappa creativa del suo cammino: una Puglia in miniatura, per immagini, possibile grazie alle sinergie ed alla ricerca sul campo, portata avanti dal collettivo in tre anni di attività. 

Music Platform Inside – Inside Castello Aragonese Castro rappresenta una prova tangibile del lavoro che si cela dietro ogni puntata del format pensato per i social e seguito da migliaia di follower in tutto il mondo. Una volta all’anno Music Platform organizza una serata evento accessibile non solo attraverso i social, il cui obiettivo è quello di creare un contatto diretto con il pubblico e restituire il lavoro di ricerca che si cela nella filigrana dei suoi streaming che raggiungono più di 40mila visualizzazioni a puntata. Nella manifestazione, alla sua seconda edizione, va in scena la Puglia con i suoi paesaggi meno conosciuti, con il suo patrimonio culturale e naturale in questa serata evento realizzata in stretta collaborazione con il Comune di Castro, Coolclub e Big Sur.

Il taglio del nastro è previsto alle 19. Ad accogliere gli ospiti e i visitatori gli ideatori del progetto Music Platform, il Sindaco di Castro e il vicesindaco Alberto Capraro, lo storico Elio Corianò Cesare Liaci di Coolclub. Le loro riflessioni e presentazioni lasciano spazio alle 20.30 ai djset di Inude, Dario Lotti e Max Nocco sulla terrazza vista mare accompagnando il passaggio dal tramonto alla vista mare sotto le stelle. Tutte le stanze del castello saranno abitate dalle installazioni multimediali che coinvolgono i comuni di Muro Leccese, Nardò, Giuggianello, Otranto, Santa Cesarea, Lecce, Corigliano d’Otranto, Maglie, Scorrano, Castro, Cisternino, Lecce e Trani, accompagnate dalle sonorizzazioni degli artisti che si sono esibiti nei live set promossi da Music Platform: da Dario Lotti a Simone Gatto; da Joyfull family a Buck per poi ascoltare Rudan e Velvet Soundsystem; Max Nocco, Mirko Montana, Luca Ferrari, Andrea Mi, n-Zino, Gabriele Poso, Don Pasta e il duo Marco Cassanelli and Deckard. Al ritmo di musica, il live painting dell’illustratore Massimo Pasca. 

Castello Aragonese Castro

Dentro il Castello – suoni, visioni e live set è un viaggio multisensoriale, altamente esperienziale che coinvolge non solo le sale del maniero ma anche le terrazze impreziosite dalle luminarie della famiglia De Cagna. Qui, come in una festa popolare, sarà possibile rilassarsi alla vista di un panorama mozzafiato e visitare i mercatini di vinili e musica promossi da Salento Street Market. Non manca l’approfondimento grazie ai dibattiti e alla presenza di associazioni ed enti attivi sul territorio nel campo dell’ecologia, come Ambientalisti Anonimi di Maglie, mentre per tutta la serata la musica elettronica farà vibrare il Castello Aragonese di Castro fino a notte fonda. Per l’occasione sarà anche possibile visitare il Museo Archeologico (MAR) che custodisce la statua della dea Minerva e una ricca collezione di reperti. 

Corrente Alterata – Riviera e Marnero live alla Cittadella degli Artisti di Molfetta

CORRENTE ALTERNATA –  19/20 Aprile presso  La Cittadella degli Artisti di Molfetta

Questo weekend noi di RKO saremo di supporto alle due giornate live organizzate dagli amici dell’associazione culturale Tesla

Seguiremo il tutto con interviste agli organizzatori e alle band, in più dopo ogni giornata live ci sarà un nostro djset indie rock!!!


 

CORRENTE ALTERATA capitolo 1

Dopo il successo del capitolo zero, non potevamo di certo fermarci, sapendo che in serbo avevamo questa cartuccia da usare.

Ciò che vi stiamo andando a presentare, sono due giorni di totale follia! Il 19 e 20 aprile, nella sede delLa Cittadella degli Artisti, ci sarà, per certi versi, uno scontro tra un ghepardo e un vascello pirata.

19/4 live

RIVIERA CHIVALA LIQUIDA VITA

20/04 live

MARNERO OLIS SANGUE

La Cittadella degli Artisti – via Bisceglie km 775, 70056 Molfetta

Come Spiriti Adolescenti – 25 racconti dedicati a Kurt Cobain + djset all’Officina degli Esordi di Bari

Sabato 6 aprile alle ore 19:30 si terrà la presentazione di “Come spiriti adolescenti”, un’antologia di racconti dedicata a Kurt Cobain, scritta da 25 autori e pubblicata da Radici Future per celebrare il venticinquesimo anno dalla sua morte.
Ne parleremo insieme agli autori Piero Ferrante e Giorgia Lepore e alla giornalista Anna Puricella.

A seguire il dj set di Carlo Chicco.

nirvana t s.jpg

“Quello che è venuto fuori, spontaneo e senza regole, è un gigantesco album che se lo ascolti prima e poi lo leggi in fila ci stanno dentro distorsioni di chitarra e di cuore, parole tanto grandi che, aperte come sono, rivelano anime.
In 25 persone non abbiamo svelato nulla di nuovo su Kurt Cobain.
Soltanto, abbiamo deciso di cantare l’osanna a una generazione (lunga) di benedetti maledetti, perlomeno maledicenti, l’ultima che ha sperato di rivoltarlo il mondo, con la fuga della droga o con i pugni alti nelle piazze. Il tutto, nel ricordo del suo volto più popolare.”  Piero Ferrante

Per maggiori informazioni: www.edizioniradicifuture.it

Officina degli Esordi via Francesco Crispi 5, 70123 Bari

“Il mio mondo visionario”: personale dell’artista salentino Massimo Pasca Vernissage venerdì 29 marzo

TEATRO KISMET

e

MICROSOLCO

 presentano

“Il mio mondo visionario”

Personale dell’artista salentino Massimo Pasca

Vernissage venerdì 29 marzo, ore 19.30
nel rinnovato Foyer Teatro Kismet Opificio per le arti

Immagini pittoriche dal forte carattere, scenari surreali e personaggi che ritornano dal grande passato. Il 29 marzo nel rinnovato foyer del teatro Kismet Opificio per le Arti s’inaugura la personale dell’artista leccese Massimo Pasca, dal titolo “Il mio mondo visionario”. Pasca offre alla città di Bari l’occasione di visitare il suo mondo, popolato da icone Pop e da forme estemporanee sempre coerenti, attuali e dal rimando collettivo, raccolto in quadri di medie e grandi dimensioni: un percorso visionario allestito nel rinnovato foyer del Teatro Kismet Opera.

Guardando al passato da così vicino Pasca estrae figure eclatanti, dona loro una centralità piena ed usa quell’iconica notorietà per approfondire i temi più reconditi cui quel percorso è legato, strappando quasi sempre un sorriso, seppur amaro. È il caso della Frida immensa e fragile, della maestosa italianità di Dante, che può dirsi suicida col senno di poi, ma è anche il caso di Petrolio in cui un Pasolini ferito e morente come il Re di Giudea soggiace al potere forte dell’oro nero”.

pasca 2.jpg

Vernissage della personale di Massimo Pasca, art performer salentino, a cura di Paola Pagone. Dalle 19,30 aperitivo di benvenuto, seguirà un talk con l’artista curato da Claudia Attimonelli e 206 The Unknown Gallery. A seguire, dal tappeto musicale iniziale al djset funky soul hip hop e big beat, con Carlo Chicco, responsabile RKO, Vito Santamato (BUG, Apulian Black Connection), Gigi Molinari e Giuan Petruzzelli (Hip Hopera Foundation) Nel corso della serata, l’artista regalerà al pubblico, anche  un live painting assolutamente da non perdere.

La mostra – promossa dall’associazione Microsolco e dal Teatro Kismet Opera col sostegno di  radio RKO, Cotriero, Ottica Vision Bari, Belle Arti De Micheli – resterà aperta da venerdì 29 marzo a venerdì 12 aprile, con ingresso libero e gratuito, in concomitanza con gli orari pomeridiani di apertura del Teatro Kismet, in strada San Giorgio Martire 22/F a Bari, dal lunedì al venerdì con orario 17-20 – sabato 19-23 – domenica 16-20, ma anche su prenotazione.

 

artwork.jpg

BIO

Massimo Pasca  è  pittore, illustratore, live painter tra i più attivi in Italia. Si forma artisticamente nella città di Pisa dove si laurea in Beni culturali. Durante il suo percorso si è dotato di uno stile in bilico tra pop art e fumetto, dal forte sapore surrealista, che lo ha portato a  realizzare  numerose performance di pittura dal vivo durante i concerti di gruppi come, Negrita, Marta sui Tubi, Le Luci della centrale elettrica, JoyCut, Esquelito, Finaz (Bandabardò), Roberto Angelini, e dj come Andrea Mi e Max Nocco. Tra i luoghi nei quali ha performato ci sono luoghi come Il  MACRO  di Roma , il Piper Club, Il Circolo degli artisti, l’Istituto Europeo per il Design di Firenze, e festival come Medimex, Festival della Creatività, Metarock, Arezzo Play.

Ha illustrato il cd ”Helldorado”  dei Negrita e ha lavorato per riviste come Il Mucchio, Collettivo Mensa, Arbiter, Lungarno, Todo,  e l’etichette discografiche Irma Records, Alfa Romero, Elastica, Soul Love, Arroyo records, per numerose band e compilation. Nel mese di Ottobre 2012 esce il libro “ Keith Haring a Pisa” Cronaca di un murales”,  per le edizioni ETS, nel libro ci sono quattro pagine di intervista a  Massimo Pasca considerato uno degli eredi del segno del pittore americano. Ha esposto in centinaia di collettive in Italia e all’estero e le sue opere sono presenti in collezioni pubbliche e private  in  musei italiani ed europei. Tra le varie pubblicazioni anche una tesi universitaria sul suo lavoro, discussa nel 2008 presso l’Università di Pisa.

Nel 2018 fonda insieme al Collettivo C.A.L.M la rivista di notizie disegnate, LAMANTICE (fiato ai disegni) edita da Ergot Edizioni.

 

 

INFO ORARI | 335 80 52 211 | 080 57 97 657 |

PRENOTAZIONE VISITE | 328 64 96 348 |

apsmicrosolco@gmail.com | info@rkonari.com

INGRESSO LIBERO
————————————————-

 

APS MICROSOLCO

Ufficio Stampa

+39 328 64 96 348

Largo Albicocca piazza degli innamorati: il 14 febbraio arriva a Bari il ‘Gran Ballo di San Valentino’

Largo Albicocca piazza degli innamorati: il 14 febbraio arriva a Bari il ‘Gran Ballo di San Valentino’

Sarà Carlo Chicco a selezionare la musica per il grande ballo degli innamorati! Un appuntamento organizzato dal Comune di Bari e Amgas. Dalle 19 alle 22, in Largo Albiccocca, nel cuore del centro storico barese,  partirà una selezione musicale “romantica”, interpretando e completando la scaletta scelta dai cittadini baresi. Il sindaco Decaro ha lanciato l’invito: “Sono invitati a partecipare cittadini, in coppia, single, giovani, meno giovani. In più ci sarà anche il gioco della spazzola!”

san valentino 14 feb 2019

Ha il sapore d’altri tempi questo grande ballo in piazza, per festeggiare l’amore nel giorno di San Valentino: il prossimo 14 febbraio largo Albicocca, piazzetta tra le più suggestive e caratteristiche della Città Vecchia, riqualificata due anni fa grazie all’impegno di Comune e di Ikea, ospiterà un divertente appuntamento organizzato in collaborazione con Amgas, aperto a tutta la cittadinanza.

Durante l’evento, alle 22, l’agenzia Les Flappes e l’associazione lindyhop Bari regalerà alla città un’esibizione di LindyHop, con musica Swing romantica.

“In questi anni, quel luogo si è consacrato ufficialmente come la piazza dell’amore – spiega il sindaco Decaro – Sono centinaia i cittadini e i turisti che in questi anni sono stati il largo Albicocca e ne hanno diffuso le immagini promuovendo spontaneamente la nostra città. Per questo ci è sembrato giusto organizzare una festa dedicata all’amore in quel luogo che è entrato nel cuore di tanti baresi. Un grande ballo, aperto a tutti, non solo a persone in coppia, perché San Valentino è soprattutto la festa di chi ama, a prescindere dalla sua situazione sentimentale del momento. Quindi sono invitati a partecipare cittadini in coppia, single, giovani, meno giovani. A questi  si aggiungerà la “spazzola”, l’elemento che scombinerà i piani delle coppie e che ci permetterà di trascorrere una serata ballando e divertendoci. Fino al 14 febbraio chiederemo a tutti i cittadini, attraverso i canali social, di scegliere i brani che vorranno ascoltare quella sera in piazza, componendo così la playlist dell’amore della città di Bari”.

RKONAIR si ritorna a ballare con i dj di RKO! sabato 2 febbraio ci vediamo al teatro kismet!

Torna il 2 febbraio la festa ad ingresso libero nel foyer del Teatro Kismet a Bari.

Dopo #ProvediTrasmissione, la serata esuberante del 29 dicembre che ha segnato il tutto esaurito, torna l’occasione di ballare ed ascoltare musica di qualità, selezionata da alcuni dei dj di RKO.

Ad aprire la serata Carlo Chicco, ma con lui tanti ospiti:
➡️ Nabil Bey
➡️ Antonio K-Ant Cappelluti
➡️ Tommi Bonvino
➡️ Vito Santamato

SHADOWPARTY LIVE A BARI! DA MANCHESTER PER UNA SOLA DATA IN PUGLIA!

SHADOWPARTY

Live sabato 26 gennaio al Garage Sound, Bari

Direttamente da Manchester per una sola data in Puglia gli ShadowParty, il supergruppo new wave, composto da musicisti di storiche band come New Order e Devo, arrivano a Bari, sabato 26 gennaio al Garage Sound Music Club, via Mauro Amoruso Manzari, 62/7b. 
Una produzione di musica elettronica moderna che tradisce però l’appartenenza ad una scena gloriosa di cui sono stati protagonisti tanti anni fa. Sotto contratto con l’etichetta MUTE records, la stessa di Depeche ModeNick CaveKraftwerk e tanti altri, hanno da poco esordito con il loro album “Shadowparty”, un disco synth-pop, con chitarre e archi, con ospiti d’eccezione come Denise Johnson (Primal Scream, A Certain Ratio) e il chitarrista dei Verve Nick McCabe, Durante il live presenteranno il loro disco ma non mancheranno le sorprese, come promesso dalla stessa band.
Ad aprire la band inglese ci sarà una formazione rock pugliese, i MiniAnimalist (XO La Factory/Cabezon prodotti dal salentino Marco Ancona)
La band sarà ospite negli studi dell’emittente radiofonica RKO, sabato 26 alle 16,30  – RKO presso Teatro Kismet Opera di Bari, Strada san Giorgio Martire 22/f
A seguire DJset New Wave/Post Punk con Arcangelo Somma, Francesco Caiaffa, Pino Brizzi e Carlo Chicco.
Sabato 26 gennaio  @ Garage Sound –  via Mauro Amoruso 62/7b,  Bari.
Apertura porte 21,30, inizio concerti 22,30

Evento organizzato dall’Ass.Microsolco – RKO www.rkonair.com

 

Festa RKO: “prove di trasmissione”

VENERDì 29 DICEMBRE

FESTA RKO

PARTIRÀ a GENNAIO LA PRIMA RADIO NEL TEATRO KISMET

in collaborazione con Microsolco

 

RKO è la nuova web radio che nasce nel foyer completamente rinnovato del Teatro Kismet Opera – Opificio delle Arti, su proposta dell’associazione Microsolco.

Venerdì 29 dicembre sarà presentata ufficialmente al pubblico con una grande festa ad ingresso libero nel foyer del Teatro Kismet di Bari a partire dalle ore 22.30. Assieme a Carlo Chicco ci saranno i protagonisti del palinsesto: dj, artisti, musicisti, giornalisti e scrittori.

Un nuovo spazio d’informazione culturale dedicato allo spettacolo dal vivo, alle arti visive, al territorio e all’informazione.

La radio va a teatro – RKO sarà a diretto contatto con i luoghi della produzione e creazione. Una radio che potrà essere ascoltata, guardata e vissuta all’interno dei nuovi spazi dell’Opificio delle Arti attraverso live show, interviste e approfondimenti. Accanto ad una proposta musicale nel ricco palinsesto si alterneranno interviste e giornali radio per un’offerta in grado di coinvolgere tutti i pubblici possibili.

Gli speaker di RKO incontreranno i loro ospiti – musicisti, attori, registi e performer – all’interno del Kismet Cafè per raccontare l’arte in una dimensione più intima e informale, lontano dalle luci della ribalta. Un luogo dove la radio prenderà corpo e sarà possibile viverla dal di dentro.

RKO s’inserisce nel circuito nazionale Popolare Network, la più grande syndication italiana di radio indipendenti, creata per iniziativa di radio Popolare di Milano. La radio pugliese offrirà una promozione nazionale a realtà locali, in particolare a manifestazioni ed eventi di interesse nazionale svolti all’interno dei confini regionali, diventando di fatto un riferimento nazionale per tutto quanto accade in Puglia. RKO promuoverà realtà locali al di là dei confini nazionali e svilupperà progetti di scambio internazionale di programmi e rubriche radiofoniche in occasione dei festival musicali e di teatro-danza.