Destinazione Altrove

Un’ora alla deriva

Navigazioni libere tra mari di parole e musica di venti con Massimo Colazzo

Il programma – frequenza settimanale e collocazione serale – è una avventurosa traversata senza bussola tra curiosità, spigolature, incursioni linguistiche, filosofiche e letterarie, cullati da ascolti musicali non mainstream.

Autopresentazione audio

La pioggia nel pineto

In onda su RKO http://www.rkonair.com ogni mercoledì alle 22:00 e in podcast quando volete.

BIO

Massimo Colazzo

Sono un esploratore curioso dei mondi.

Tutti quelli possibili, quelli reali, quelli immaginari, quelli fantastici.
Quelli oscuri.

Entusiasta ed irruente.
Un po’ ingenuo, pure.

E mi piace raccontare storie…

Con la mia voce, con le mie foto, con i piatti che preparo per le persone a cui voglio bene.

Mi piace muovermi e sgusciare tra le parole pascendomi di sbigottimenti, languori, stizza, gratitudine.

Godo del brillo negli occhi di chi mi ascolta.

Della possibilità che, anche solo per un istante, possa vedere cose mai viste prima.

Dello stupore, della gioia, degli tanti occhi nuovi che uno può scoprire esistere dentro di sé.

Sono uno che crede.
Ancora.
Nelle persone.

Uno con “i valori”.
Quelli belli. Quelli che non stanno nella mano che impugna la spada.

Non voglio cambiare il mondo, tutto quanto.

Non sono così figo.
Così puro.
Così forte.
(E sono pure un po’ pigro)
Ma, nelle miei deliri di onnipotenza, un pezzettino sì, mi piacerebbe.
Un pezzettino soltanto.

Sono un don Chisciotte decaffeinato.

Sono uno che piange.
Che perde spesso.

Sono un egocentrico, istrionico, volubile, attempato Peter Pan.
Anche.

Mi piace destabilizzare.
Mi piace togliere la polvere.
Delle certezze, delle banalità, del falso rigore e dell’ipocrisia.
Provocare sommosse interiori.
Fremiti.

Mi piacciono i piaceri.

Godere dei sensi.
Sentire, sfiorare, stringere.
Ubriacarmi degli odori… sottilissimi o prepotenti.
Gustare ogni sfumatura. Esplorare i sapori, cercare quelli nuovi, osare mischiare. Stupirmi. Godere.
Vedere. Guardare. Le cose palesi. Le cose nascoste.
Gli strati.
Guardare negli occhi.
Spogliare le anime.
Mi piace sentire. Le voci. La mia.
I colori del suono del mare.
I sussurri.

Sono un passionale, col sangue in tumulto, che scorre veloce. Che pulsa.

Mi piace lasciarmi attraversare dalla Bellezza.
Che è ovunque.
Che allevia.
Che salva.

Mi piacciono i dettagli. Le piccole cose.

Mi piace scavare.
Mi piace scovare le cose nascoste.
Gli eccessi.
La Luce e l’ Oscuro.

Sono esagerato.
A volte bizzarro.

Mi piace il sorriso dei bambini.
Mi piace portarli in luoghi incantati a giocare coi draghi e parlare col vento…

Mi piace sognare.
E vivere mille vite diverse, affamato.

Mi piacciono i gatti.
Ci amiamo.
Senza obblighi e doveri.
E ci coccoliamo quando ci va.

Ma non troppo.

Mi piace, da morire, giocare.

Mi piace illudermi di essere libero.
Mi piace volare.

In realtà, mi chiedo spesso chi sono io.
E lo chiedo anche alle mie personalità multiple.

Al momento, non abbiamo ancora risposte finali.

Ci piace regalare emozioni
Diffondiamo Bellezza

Non abbiamo molto tempo.

E ora, buon viaggio…

Ci vediamo Altrove

#laradiochesivede

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: