THE BEATLES: THE SINGLES COLLECTION IN VINILE DA 7″

Dal 1962 al 1970, i Beatles pubblicarono 22 singoli nel Regno Unito; di quei 44 brani – fra lati A e B – 29 non sono mai stati inclusi negli album usciti in UK. Questi singoli, insieme al doppio Lato A di “Free As A Bird” e “Real Love” (pubblicati a metà degli anni Novanta), vengono ora resi disponibili con una nuova masterizzazione dai nastri originali mono e stereo di Sean Magee realizzata agli Abbey Road Studios per questo nuovo cofanetto in edizione limitata. The Beatles: The Singles Collection contiene 23 singoli in vinile da 7’’ (per un totale di 46 brani), in custodie che riproducono fedelmente la copertina di una delle edizioni internazionali dell’epoca, accompagnate da un libro di 40 pagine con foto e saggi di Kevin Howlett, storico dei Beatles. Il box da collezione sarà distribuito in tutto il mondo il 22 novembre da Apple Corps Ltd./Universal Music.

The Singles Collection offre una visione affascinante del processo creativo di John Lennon, Paul McCartney, George Harrison e Ringo Starr attraverso la loro relativamente breve carriera insieme. Solo tre anni e mezzo dividono “She Loves You” del 1963 e “Strawberry Fields Forever” del 1967, un notevole esempio che illustra la rapida e rivoluzionaria evoluzione della band. Dal singolo d’esordio della band del 1962, “Love Me Do” con il suo lato B “P.S. I Love You“, a “Let It Be You Know My Name (Look Up The Number)” del 1970, la nuova collezione mette in luce il mozzafiato arco creativo dei Beatles.

Negli anni ’60 era raro che i singoli del Regno Unito venissero distribuiti con copertine illustrate, i 7’’ della Singles Collection sono perciò presentati in buste illustrate che riproducono le copertine dalle loro versioni originali in diversi Paesi del mondo, tra cui Argentina, Australia, Austria, Belgio, Cile, Danimarca, Francia, Grecia, Olanda, Israele, Italia, Giappone, Messico, Norvegia, Portogallo, Sudafrica, Spagna, Svezia, Turchia, Regno Unito, Stati Uniti e Germania.

The Singles Collection segue l’uscita del 27 settembre delle edizioni per il 50° Anniversario di Abbey Road. L’acclamata edizione Super Deluxe presenta nuovi mix stereo, 5.1 Surround e Dolby Atmos del produttore Giles Martin e dell’ingegnere del suono Sam Okell, oltre a 23 registrazioni di sessioni e demo, la maggior parte delle quali inedite. Le versioni della Abbey Road Anniversary Edition hanno riportato l’iconico album in cima alle classifiche di tutto il mondo. Nel Regno Unito, Abbey Road ha raggiunto la posizione n. 1 nella classifica degli album dopo 49 anni e 252 giorni, battendo il Guinness World Record dei Beatles precedentemente detenuto da Sgt. Pepper, tornata al primo posto della classifica a giugno 2017 con la sua celebre Anniversary Edition dopo 49 anni e 125 giorni.

The Beatles: The Singles Collection

1962 [copertina: U.S.]

A:  Love Me Do

B:  P. S. I Love You

1963 [copertina: Italia]

A:  Please Please Me

B:  Ask Me Why

1963 [copertina: Norvegia]

A:  From Me To You

B:  Thank You Girl

1963 [copertina: Grecia]

A:  She Loves You

B:  I’ll Get You

1963 [copertina: Cile]

A:  I Want To Hold Your Hand

B:  This Boy

1964 [copertina: Austria]

A:  Can’t Buy Me Love

B:  You Can’t Do That

1964 [copertina: Olanda]

A:  A Hard Day’s Night

B:  Things We Said Today

1964 [copertina: Svezia]

A:  I Feel Fine

B:  She’s A Woman

1965 [copertina: Spagna]

A:  Ticket To Ride

B:  Yes It Is

1965 [copertina: Belgio]

A:  Help!

B:  I’m Down

1965 [doppio lato A / copertina: Francia]

A:  We Can Work It Out

A:  Day Tripper

1966 [copertina: Turchia]

A:  Paperback Writer

B:  Rain

1966 [doppio lato A / copertina: Argentina]

A:  Eleanor Rigby

A:  Yellow Submarine

1967 [doppio lato A / copertina: Australia]

A:  Strawberry Fields Forever

A:  Penny Lane

1967 [copertina: Germania dell’Est]

A:  All You Need Is Love

B:  Baby, You’re A Rich Man

1967 [copertina: Messico]

A:  Hello, Goodbye

B:  I Am The Walrus

1968

A:  Lady Madonna

B:  The Inner Light

1968

A:  Hey Jude

B:  Revolution

1969 [copertina: Denmark]

A:  Get Back

B:  Don’t Let Me Down

1969 [copertina: Portugal]

A:  The Ballad Of John And Yoko

B:  Old Brown Shoe

1969 [copertina: Israel]

A:  Something

B:  Come Together

1970 [copertina: UK]

A:  Let It Be

B:  You Know My Name (Look Up The Number)

1995 / 1996

A:  Free As A Bird [1995]

A:  Real Love [1996]

CORSI GRATUITI NEL SETTORE SPETTACOLO, cosa aspetti!

Se il tuo sogno è lavorare nel mondo dello spettacolo questa è l’occasione formativa che fa per te! 

Unisco e Teatri di Bari propongono due corsi gratuiti, finanziati dalla Regione Puglia,per i candidati che presentano i requisiti descritti di seguito e che superano le selezioni previste. 

Chi desidera intraprendere la carriera artistica di AIUTO REGISTA o di ATTORE avrà l’opportunità di imparare il mestiere stando a stretto contatto con le eccellenze pugliesi del settore, del calibro di Teresa Ludovico e Pippo Mezzapesa, e di lavorare nelle realtà più importanti e dinamiche del nostro territorio, come il Kismet, Oz Film e il teatro Crest e molte altre. Inoltre, per alcuni allievi è previsto un periodo di stage all’estero.

PARTNER DI PROGETTO

I progetti formativi proposti sono realizzati dai due partner in RTS: Unisco e Teatri di Bari. La ragione di tale unione sta nell’expertise e nel know how di entrambi i soggetti.


Unisco vanta un’esperienza decennale nella realizzazione di percorsi di formazione complessi, finalizzati all’inserimento lavorativo, e ha già lavorato alla realizzazione di corsi nell’ambito dello spettacolo, come il corso di formazione professionale per Burattinaio (Puparo) e il percorso di Alta Formazione in “Manager degli eventi dello spettacolo” realizzato in partnership con Teatro Pubblico Pugliese.


Teatri di Bari è una collaborazione organica tra due strutture teatrali consolidate sul territorio, il Kismet e l’Abeliano, che hanno dato vita al Consorzio Teatri di Bari e che, insieme a Coema, è riconosciuto dalla Commissione consultiva per la prosa del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo come TRIC – Teatro di Rilevante Interesse Culturale. Mettendo insieme queste due realtà, prima indipendenti, hanno voluto prendere il meglio della vocazione culturale di ciascuna struttura e condividere l’obiettivo di rigenerarsi nel dialogo con le nuove generazioni di artisti e compagnie pugliesi.


Accanto a questi soggetti, sono stati individuati e coinvolti dei partner di rete altamente rappresentativi del territorio regionale e specifici per ogni percorso formativo (per maggiori dettagli vai sul paragrafo “Partner di rete” presente in ognuna delle pagine dei progetti “Aiuto Regista” e “Spazio Scenico”). 

DESTINATARI E REQUISITI

Ciascuno dei due corsi proposti può accogliere un numero minimo di 8 allievi e massimo di 20, che possono accedere alle selezioni se in possesso dei seguenti requisiti:

  • assolvimento del diritto-dovere all’istruzione e alla formazione o relativo proscioglimento;
  • fino a 35 anni di età;
  • stato di disoccupazione o inattività;
  • residenza o domicilio in un comune della regione Puglia.

Inoltre, secondo gli standard formativi delle figure professionali, i candidati dovranno essere in possesso di:  

  • Titolo di istruzione secondaria superiore

oppure

  • Almeno tre anni di esperienza lavorativa nell’attività professionale di riferimento.

BENEFITS

  • Entrambi i percorsi formativi sono gratuiti per i beneficiari in possesso dei requisiti descritti e    risultati idonei in fase di selezioni.
  • Stage garantito in Italia o all’estero.
  • Indennità fino a un massimo di 600 euro.
  • Qualifica professionale rilasciata dalla Regione Puglia previo superamento dell’esame finale, valida sull’intero territorio nazionale ed europeo e come titolo di ammissione ai pubblici concorsi.
  • Rimborso spese mezzi pubblici.
  • Materiale didattico e di cancelleria.
  • Lectio magistralis con docenti di fama nazionale.

SELEZIONI

Per partecipare a uno dei due corsi ogni candidato dovrà:

  1. possedere i requisiti di ammissione richiesti;
  2. superare un test scritto di cultura generale;
  3. sostenere un colloquio o un provino.

Ciascun potenziale candidato può partecipare alle selezioni per entrambi i percorsi formativi proposti. In caso di superamento di entrambe le selezioni, ogni destinatario potrà partecipare ad uno solo dei due corsi.

Preziosa è la collaborazione in fase di selezione del partner di progetto AGIS Puglia (Associazione Generale italiana dello Spettacolo).

>> La domanda di partecipazione alle prove di selezione dovrà pervenire tassativamente le ore 13:00 del 24 OTTOBRE 2019 <<

>> Scarica qui il bando/regolamento per partecipare ai corsi.

COME ISCRIVERSI

In fondo alla pagina, nella sezione Download, e nelle pagine dedicate ai singoli corsi puoi scaricare la modulistica necessaria per procedere con l’iscrizione alle prove di selezione. La domanda di partecipazione alle selezioni (o le domande, se si desidera partecipare alle prove per entrambi i corsi), una volta compilata, dovrà essere presentata ENTRO LE ORE 13:00 DEL 24 OTTOBRE 2019 nelle seguenti modalità:

  • con raccomandata a mano presso la sede di UNISCO – Via Niccolò Piccinni, 24 – Bari – dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00;
  • con raccomandata con avviso di ricevimento da inviare a UNISCO Network per lo Sviluppo Locale – Via Niccolò Piccinni, 24 – 70122 – Bari. A tal fine non fa fede il timbro a data dell’ufficio postale di spedizione, pertanto saranno escluse le domande di iscrizione che, pur spedite a mezzo raccomandata a.r., non pervengano entro il termine su indicato.
  • tramite PEC (Posta Elettronica Certificata) al seguente indirizzo unisco@registerpec.it, specificando all’oggetto “Avviso 5 – (corsi scelti) – DOMANDA – (nome/cognome)”. Si precisa che la validità legale di tale invio equiparato ad una raccomandata a/r, così come stabilito dalla normativa vigente DPR n.68 dell’11.02.2005, è subordinata all’utilizzo da parte del candidato di personale casella di posta elettronica certificata (PEC). Non sarà ritenuto valido l’invio da casella di posta elettronica semplice/ordinaria anche se indirizzata alla PEC indicata. La domanda, debitamente sottoscritta, gli allegati e la fotocopia di documento valido d’identità dovranno essere inviati in formato PDF.

L’ente si riserva di richiedere ai candidati ogni documentazione utile a comprovare il proprio status. 

Le date di svolgimento delle selezioni, la sede e gli esiti delle stesse, saranno pubblicate, con valore di notifica, sul sito di UNISCO. In caso di rinuncia si procederà allo scorrimento delle graduatorie.

I CORSI

DOWNLOAD

>> [PDF] AIUTO REGISTA – Scarica e sottoscrivi la domanda di partecipazione alle prove di selezione.

 >> [WORD] AIUTO REGISTA – Scarica e sottoscrivi la domanda di partecipazione alle prove di selezione.

 >> [PDF] SPAZIO SCENICO – Scarica e sottoscrivi la domanda di partecipazione alle prove di selezione.

>> [WORD] SPAZIO SCENICO – Scarica e sottoscrivi la domanda di partecipazione alle prove di selezione.

>> Scarica il bando/regolamento per partecipare ai corsi.

mercoledi 16 ottobre walter celi presenta il suo nuovo disco “blend” all’anche cinema

CONFERENZA STAMPA
PRESENTAZIONE DELL’ALBUM DI WALTER CELI (prodotto da XO LA FACTORY con il sostegno di PUGLIA SOUNDS)

modera Carlo Chicco (RKO)

XO LA FACTORY e PUGLIA SOUNDS hanno il piacere di invitarvi alla conferenza stampa per la presentazione di BLEND, il nuovo album di Walter Celi, prodotto da XO LA FACTORY con il sostegno di PUGLIA SOUNDS.

La conferenza si terrà mercoledì 16 ottobre, alle ore 11:00 a Bari presso l’Anche Cinema in via Corso Italia 112.

Durante l’incontro Walter Celi, accompagnato dai responsabili di XO la factory e una delegazione di Puglia Sounds, racconterà la genesi e la produzione del suo secondo album, concludendo la conferenza stampa con un breve showcase.

La conferenza stampa sarà un’anteprima della presentazione ufficiale del 19 ottobre al MAT- laboratorio urbano di Terlizzi in cui Walter Celi sarà accompagnato dalla sua band con opening act Alessandra Valenzano e Kamo

INTERVERRANNO:
Walter Celi
Fabio losito Responsabile Puglia Sounds
Giuseppe Gioia presidente di XO LA FACTORY
Modera l’incontro Carlo Chicco responsabile Arezzo Wave e Direttore emittente RKO

Venerdi 18 alla feltrinelli di bari con niccolo’ fabi

Venerdi 18 ottobre presso la Feltrinelli di Bari, Carlo Chicco (RKO) presenterà lo showcase di NICCOLÒ FABI, in occasione dell’uscita del suo nuovo album “TRADIZIONE E TRADIMENTO”

A 3 anni e mezzo di distanza da “Una somma di piccole cose”,album che ha segnato un punto fondamentale per la ventennale carriera del cantautore, Niccolò Fabi torna con un nuovo album che parla di scelte e che rappresenta esso stesso una scelta: quella di scrivere solo quando si è mossi da una reale ispirazione e necessità.

Anticipato dai brani “Io sono l’altro” “Scotta”, il disco “Tradizione e tradimento” è un viaggio poetico e sonoro composto da 9 canzoni che si muovono sempre sul filo che unisce l’analogico al digitale, il calore acustico e l’elettronica tagliente.

«È un disco sulla ricerca di un equilibrio all’interno di un cambiamento tra la memoria e la prospettiva – racconta Niccolò Fabi – La scelta difficile tra cosa conservare e cosa lasciare andare, come evolversi e trasformarsi rispettando la propria identità. Come trarre forza da ciò che ci è stato consegnato come tradizione e allo stesso tempo avere il coraggio di tradire quel percorso”.

Scritto e registrato tra Roma e Ibiza, “Tradizione e Tradimento” è il risultato di un lavoro corale che vede alla produzione artistica Niccolò Fabi insieme a Roberto Angelini e Pier Cortese, storici amici e compagni di viaggio e di palco. 

Determinante sui 3 brani, Amori con le ali”, “Nel blu” e “A prescindere da me”, la collaborazione, dal suo studio di Ibiza, con Costanza Francavilla, musicista e produttrice romana. Yakamoto Kotsuga, produttore e compositore di colonne sonore, ha invece caratterizzato l’arrangiamento di “Io sono l’altro”. 

Completano la squadra che ha collaborato al disco Riccardo Parravicini che lo ha registrato e mixato, e i musicisti Daniele “mr Coffee” RossiFabio Rondanini e Max Dedo. 

La copertina di “Tradizione e Tradimento” è una foto scattata da Niccolò Fabi in Mozambico. Il packaging di CD e vinile è stato realizzato con carta riciclata.

Il nuovo album verrà raccontato da Niccolò Fabi a partire da domani, venerdì 11 ottobre, nelle principali città italiane. Di seguito gli appuntamenti: 11 ottobre a La Feltrinelli di MILANO (Piazza Piemonte, 2 – ore 18.30), 12 ottobre a La Feltrinelli di TORINO (Piazza C.L.N., 251 – ore 18.30), 13 ottobre a La Feltrinelli di Padova (Via San Francesco, 7 – ore 18.30), 14 ottobre a La Feltrinelli di BOLOGNA (Piazza Ravegnana, 1 – ore 18.00), 15 ottobre a La Feltrinelli di ROMA (Via Appia Nuova 427 – ore 18.00), 16 ottobre a La Feltrinelli di FIRENZE (Piazza della Repubblica, 26 – ore 18.00), 17 ottobre a La Feltrinelli di NAPOLI (Piazza dei Martiri – ore 18.00), 18 ottobre a La Feltrinelli di BARI (Via Melo, 119 – ore 18.30), 19 ottobre a La Feltrinelli di PALERMO (Via Cavour, 133 – ore 17.00) e il 21 ottobre al Mondadori Bookstore di CAGLIARI (Via Roma, 65 – ore 18.00).

Da dicembre, inoltre, Niccolò Fabi farà il suo ritorno live nei teatri italiani. Il concerto vedrà sul palco Niccolò Fabi con Roberto AngeliniPier CorteseAlberto BiancoDaniele “mr coffee” Rossi e Filippo Cornaglia

GIUNTO DI CARDANO ESCE OGGI IL NUOVO ALBUM “CAOS”

11 ottobre 2019 –Esce finalmente oggi il nuovo album del Giunto di Cardano.
Per il trio pugliese vincitore dell’ultimo Rock Contest di Controradio è il secondo, s’intitola “Caos” e viene pubblicato da Santeria Records. Anticipato dal video del primo singolo “Ritratto del dottor Gachet”, “Caos” è oggi disponibile sulle piattaforme di streaming e nei digital store, oltre che in formato fisico nei negozi di dischi.

CAOS
Caos” è un disco intenso, sincero, l’anima di una band che vuole mettersi a nudo ed entrare in intimità con l’ascoltatore. 13 canzoni che attraverso suoni e parole propongono una soluzione al disordine interiore.

“La realtà come perpetuo movimento vitale, eterno divenire, dove resta costante la percezione di una mancanza. Cambiano le persone, cambiano i contesti, e soprattutto cambiano i rapporti. Da qui il senso di assenza, legata alla fine di un legame, alla fine di un amore, alla perdita di una persona molto cara. Sensazioni da cui evadere attraverso la follia, il fuggire lontano, il vivere intensamente il presente e il proiettarsi di gran fretta nel futuro. Ma più l’uomo corre per sfuggire i propri demoni, più va loro incontro.”

GIUNTO DI CARDANO
Il Giunto di Cardano è una band rock pugliese attiva dal 2011.
Sin dagli esordi il trio fa della dimensione live la propria veste rappresentativa, macinando kilometri tra i principali club e festival pugliesi, condividendo il palco con artisti come I Cani , Bud Spencer Blues Explosion, a Toys Orchestra, e tanti altri.

Il 5 Gennaio 2017 il Giunto di Cardano pubblica il primo disco, “Kadima”, un concept album autoprodotto a cui segue un tour di quasi 100 date lungo tutta la Penisola, tra le quali le aperture ad alcuni concerti di The Zen Circus, Le Capre a Sonagli, Management del Dolore Post Operatorio e Paolo Benvegnù.
Nell’estate del 2017, la Rete dei Festival Italiani seleziona la band tra le migliori performance live emergenti, invitandola sul palco del MEI – Meeting delle Etichette Indipendenti di Faenza.

Il 1 dicembre 2018, la band vince la XXX edizione del Rock Contest Controradio con un live all’Auditorium Flog di Firenze in apertura agli Offlaga Disco Pax e nella successiva estate viene selezionato per il Medimex 2019 di Taranto, come open act per gli Editors e Cigarettes After Sex.

Dopo pochi mesi, la band vince il bando Puglia Sounds Records 2019, ottenendo un finanziamento dalla Regione Puglia per la realizzazione del secondo disco, registrato presso il Blue Moon Rec Studio di Firenze con la produzione artistica di Samuele Cangi (Nothing for breakfast).

Il trio pugliese si appresta oggi a presentare il nuovo lavoro dal titolo “Caos”, in uscita l’11 ottobre 2019 per Santeria Records.

“DI VOCE IN VOCE”: XI edizione del festival metropolitano al teatro traetta di bitonto

Prende il via la XI edizione del festival metropolitano “Di Voce in Voce”

Tre giorni di musica al Teatro “Traetta” di Bitonto

BITONTO, 7 ottobre 2019 – Prende il via il cartellone della XI edizione del Festival MetropolitanoDi Voce in Voce” che proporrà sei concerti di pregio all’interno del Teatro “Tommaso Traetta” di Bitonto ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti. La kermesse è realizzata con il sostegno della Regione Puglia, del Comune di Bitonto, della Fondazione Nikolaos,  e della COAR (Cooperativa artisti).

La nuova stagione si propone di approfondire l’omaggio alla millenaria tradizione d’autore e popolare del Mediterraneo. «la storia non smetterà mai di insegnarci il futuro attraverso l’arte e l’esercizio del pensiero critico», dichiara il direttore artistico Giuseppe De Trizio.

Venerdì 11 ottobre, con inizio alle 20.00, inaugurerà il festival  il Trio “Real…mente Napoli”, (Tommaso Chimenti, voce; Michele Libraro, chitarra Classica, Luciano Damiani, Mandolino) con un concerto di amoaggio alla canzone classica napoletana. A seguire ospiteremo, in esclusiva regionale, lo spettacolo “Il deserto e la neve” dedicato alla storia vera di una coppia di giovani arabi emigrati al nord Italia, un racconto accorato di Pace e intercultura, disteso sulle composizioni del contrabbassista La Manna, dell’oud di La Volpe, delle percussioni di Savoretti e delle corde di Bolognese

Sabato 12 ottobre, invece, saranno di scena due concerti intriganti: il set in solo del virtuoso cantante e organettista salentino Claudio Prima con il suo accorato percorso “Dentro la città” cadenzato da scorribande sonore raffinate e il nuovo progetto del cantante e flautista toscano  Enrico Fink che ci condurrà attraverso i suoni e le scorribande dei suoi “I Canti de Scola”, monografia musicale che evoca la tradizione ebraica italiana.

Domenica 13 ottobre, propone l’omaggio alla cultura e alla musica del 1968 a cura dell’attrice romana Chiara Casarico, attraverso un intenso viaggio nell’Italia che cambiava, tra musica e memorie di 50 anni fa. Prestigiosa sarà la chiusura del festival affidata ai padroni di casa Radicanto che presenteranno il nuovo spettacolo e il nuovo cd intitolati “Le Indie di Quaggiù” : un viaggio attraverso la millenaria tradizione musicale del meridione d’Italia, autentico bacino delle musiche del Mediterraneo.

Il festival

Da undici anni il festival “Di Voce in Voce”, organizzato e diretto dall’associazione culturale Radicanto, punta a riscoprire i contatti e i confini che si snodano attraverso le regioni pan-mediterranee in un percorso affascinante e diacronico, unite da un vento che sa parlarci di tradizione e innovazione, di continuità e modernità, dalla musica antica alla tradizione meridionale, dal canto a distesa alla polifonia pugliese, dai ritmi cadenzati agli spigoli dei tempi balcanici.

Il commento del direttore artistico Giuseppe De Trizio

Dal 2006 abbiamo allargato i confini del festival con uno sguardo attento all’avvento della città metropolitana forti del sodalizio ispirato dall’ assessorato al Mediterraneo della Regione Puglia tra i Radicanto e la città di Bitonto, per volontà del Sindaco Abbaticchio e dell’assessore Rocco Mangini. Durante il festival, che nel Teatro “Traetta” ha trovato la sua “casa” ideale, sarà proposto un vero e proprio viaggio musicale per il nostro territorio. L’acustica impeccabile, il fascino della storia e il grande calore del pubblico, sono il viatico migliore per la nostra musica.

La storia non smetterà mai di insegnarci il futuro. La voce e le narrazioni della nostra terra sono il vettore di un racconto che non ha fine. La produzione artistica d’autore e popolare, la sperimentazione e l’improvvisazione sanno tenere insieme generi musicali di confine, uniscono artisti e spettatori in un viaggio affascinante e carico di suggestioni. Quest’anno sul palco di “Di Voce in Voce” si alterneranno alcune tra le più belle voci che abbiamo in Puglia al fianco di musicisti di spessore nazionale ed internazionale. La dimensione acustica dei concerti restituirà autenticità alle performance rinnovando la volontà di proporre musica originale e rielaborata con grande eleganza.

PROGRAMMA

  • VENERDI’ 11 OTTOBRE 2019 ore 20.00 TEATRO “TRAETTA” – BITONTO

LIBRARO, DAMIANI, CHIMENTI “REAL…MENTE NAPOLI” (Omaggio alla Canzone Napoletana)

LA MANNA, SAVORETTI, BOLOGNESE, LA VOLPE “IL DESERTO E LA NEVE”

  • SABATO 12 OTTOBRE 2019 ore 20.00 TEATRO “TRAETTA” – BITONTO

CLAUDIO PRIMA “DENTRO LA CITTA’”

ENRICO FINK “I CANTI DE SCOLA”

  • DOMENICA 13 OTTOBRE 2019 ore 19.00 TEATRO TRAETTA BITONTO

          CHIARA CASARICO “MA CHE COLPA ABBIAMO NOI” (omaggio al ’68)

         RADICANTO “LE INDIE DI QUAGGIU’”

Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti

“andate tutti affanculo”: gli zen circus alla feltrinelli di bari

Lunedi 16 settembre alle 18,30 presso la Feltrinelli di Bari, Carlo Chicco condurrà la presentazione di “Andate tutti affanculo“, primo libro anti – biografico della band toscana Zen Circus. Il loro primo romanzo scritto dalla band insieme all’autore Marco Amerighi, uscito il 10 settembre per Mondadori.

«Ce la faremo o la vita ci prenderà di nuovo a schiaffi rispedendoci da dove siamo partiti?»

Questo è un romanzo anti-biografico. Appino, Ufo e Karim – voce, chitarra, basso e batteria degli Zen Circus – prestano i nomi e la vita a una storia che potrebbe essere una delle loro canzoni. Realtà e finzione si rincorrono in questo rocambolesco romanzo che racconta la nascita di una famiglia disfunzionale, quella di un gruppo di ragazzi che attraverso la musica cercano di definire se stessi, e la generazione di vecchi senza esperienza dalla quale vogliono fuggire.

Dal primo concerto durante un’occupazione scolastica al primo tour, fatto di viaggi in camper e notti sotto le stelle a smaltire le sbronze; dalle canzoni scribacchiate durante le seghe da scuola al primo album vero e proprio; dai primi innamoramenti ai primi scottanti abbandoni; dalle prime amicizie fraterne alle bugie capaci di farle vacillare.

Sullo sfondo di questa storia di prime volte ci sono un’Italia a cavallo fra due millenni – gli anni Novanta del berlusconismo e delle controculture, gli anni Zero del G8 di Genova e dell’11 settembre – e una provincia che, con i suoi lavori mal pagati, le sue famiglie scoppiate e le sue “ragazze eroina”, crea dipendenza, frustrazione e rabbia. Ma anche un amore cieco e disperato per la libertà.

rigenera smart city festival 2019

Rigenera SmART City Festival 6/8 Palo del Colle

Rigenera SmART City Festival delle periferie giunge quest’anno alla sua quinta edizione.
Dal 6 all’8 settembre A Palo del Colle;  arte, musica, concerti, incontri, dibattiti, eventi gratuiti per contribuire a rendere visibile tutto il potere creativo delle periferie urbane

Il  festival vedrà la partecipazione del summer tour 2019 di Carmen Consoli
La grande cantautrice sarà accompagnata da una formazione unplugged composta da una band di strumenti elettrici, con chitarra (Massimo Roccaforte), basso (Luciana Luccini) e batteria (Antonio Marra).  Un concerto speciale, durante il quale Carmen porterà al pubblico le due anime che l’hanno accompagnata nel corso della sua ventennale carriera e che, alternandosi in lei con grande naturalezza, hanno sempre lasciato il segno

Ma gli ospiti sono tanti come i salentini La Municipal (6/9) o come nella serata conclusiva dedicata al rap dell’8,  con Franco126 (Stanza Singola tour) e Ensi (Clash tour)

Il programma completo e costantemente aggiornate è sul sito www.rigenerasmartcity.it

LA MIA GENERAZIONE II EDIZIONE

La Mia Generazione Festival torna ad Ancona per la seconda volta. Dopo il successo della scorsa edizione, la kermesse firmata da Mauro Ermanno Giovanardi in collaborazione con il Comune di Ancona, si arricchisce di importanti novità: ospiti internazionali, progetti speciali e una giornata in più che si aggiunge alla già intensa maratona dedicata alla musica degli anni ’90.

Dal 5 all’8 settembre La Mole Ancona sarà il luogo fulcro della manifestazione che tornerà a fare tappa nel centro città e, per la prima volta, abbraccerà anche il porto antico. La Mia Generazione entra, così, a pieno titolo nel tessuto cittadino, caratterizzando fortemente l’estate live del capoluogo marchigiano.

✅ INGRESSO GRATUITO per tutti gli eventi ✅
eccetto i concerti di dEUS e SUBSONICA

PROGRAMMA COMPLETO

GIOVEDÌ 5

h. 19:00, Magazzino Tabacchi
MEMO BOX VOLUME II
Inaugurazione mostra fotografica di Guido Harari
Concerto acustico di Mau Mau

h. 21:30, Canalone Spanditori
LA COOL BRITANNIA VISTA DA DENTRO
Dave Rowntree (Blur) e Martin Duffy (Primal Scream) raccontano la stagione del Brit Pop degli anni ’90.
a cura di Leonardo Colombati e Veronica Raimo

h. 23:30, Lazzabaretto
GOD IS MY DJ
Dave Rowntree DJ set
Opening act: Rick Witter (Shed Seven)

————————————————-

VENERDÌ 6

h. 19:00, Sala Boxe
LA MIA GENERAZIONE SI RACCONTA
I FIGLI LEGITTIMI

a cura di Carlo Chicco
con: Max Collini, Maria Antonietta, Lucio Corsi, colapesce, Emiliano Colasanti, Carlo Pastore

h. 21:30, La Corte
dEUS
THE IDEAL CRASH
20TH ANNIVERSARY TOUR
Ingresso 12 € + DP
Ridotto 5 € + DP
🎟 VivaTicket 👉 https://www.vivaticket.it/ita/event/deus-the-ideal-crash-tour-2019/135183
🎟 Circuito AMAT
🎟 ABBONAMENTO dEUS + SUBSONICA 25 € + DP 👉 https://www.vivaticket.it/ita/event/abb-la-mia-generazione-festival-2019-ancona-deus-subsonica-06-07-09-19/135188

h. 22:45, Canalone Spanditori
ISOLA DI FUOCO
Concerto per visioni
Immagini di Vittorio De Seta
Sonorizzazione a cura di colapesce e Mario Conte

h. 01:00, La Corte
GOD IS MY DJ
Andy Smith (Portishead)
DJ set

————————————————-

SABATO 7

h. 21:30, Porto Antico – Ancona
Subsonica in concerto
Focus su MICROCHIP EMOZIONALE
Ultima data Tour 2019
Ingresso 15 € + DP
🎟 TicketOne 👉 https://bit.ly/2GtL7C3

h. 24:00, Piazza del Plebiscito – Ancona
GOD IS MY DJ
Alioscia Bisceglia e Roy Paci
DJ set

————————————————-

DOMENICA 8

h. 18:30, La Corte
TRE (SET) DI TRE
con: Massimo Zamboni, EDDA, Riccardo Sinigallia

h. 21:30, Canalone Spanditori
LA CRUS
MENTRE LE OMBRE SI ALLUNGANO

1999 > 2019
Appunti scenici per voci, suoni e immagini
Filmati e regia di Francesco Frongia

h. 23:00, Lazzabaretto
GOD IS MY DJ
Carlo Chicco DJ set
party di chiusura Festival

✅ INGRESSO GRATUITO ✅ per tutti gli eventi
ECCETTO i concerti di dEUS e SUBSONICA

🎟 ABBONAMENTO dEUS + SUBSONICA 25 € + DP 👉 https://www.vivaticket.it/ita/event/abb-la-mia-generazione-festival-2019-ancona-deus-subsonica-06-07-09-19/135188

I salentini respiro omaggiano caparezza nel loro nuovo singolo, ecco il video

La band salentina, già in finale per il contest Arezzo Wave, omaggia il grande Caparezza nel loro nuovo singolo, cover di “ti fa stare bene”. Ecco il video

Il progetto Respiro nasce dall’incontro tra la voce di Lara Ingrosso e il violino di Francesco Del Prete. Un inedito pop d’autore che diventa pulsante con l’aggiunta di multi-pad, tastiere e sequenze di elettronica. Lara Ingrosso: Voce, tastiere, loop-machine, pedaliera multieffetto, multi-pad e piccole percussioni
Francesco Del Prete: Violino elettroacustico, loop-machine e pedaliera multieffetto