Archivi tag: arezzowavepuglia

I pugliesi RED ROOM vincono il “Music School” nazionale per Arezzo Wave!

I giovanissimi pugliesi Red Room continuano a regalarci grandi soddisfazioni. Dopo aver vinto le regionali per la Puglia del concorso Arezzo Wave, nella categoria “Music School”, hanno anche superato le selezioni per il Sanremo Rock. calcando proprio in questi giorni il prestigioso palco del Teatro Ariston. Per Arezzo Wave però le novità non sono finite, perché è arrivata la bellissima notizia, proprio in queste ultime ore, che i Red Room hanno vinto anche  il “Music School” nazionale!

“Sono molto contento” – commenta Carlo Chicco,  responsabile regionale della Fondazione Arezzo Wave in Puglia – “di aver puntato ancora una volta su di una band vincente, questo testimonia che la scena musicale è ancora molto viva e ci riserva tante sorprese e soddisfazioni. Loro sono giovanissimi, hanno sicuramente alle spalle un musicista noto della scena barese, Nicola Amoruso, papà del cantante della band, che sicuramente li avrà indirizzati sapientemente, ma vedo in loro pura energia, riferimenti musicali e culturali che mi hanno sicuramente colpito e non assolutamente scontati per la loro giovanissima età, una padronanza artistica e presenza scenica pari a quella di tanti colleghi più titolati e…sicuramente più grandi! Quindi grandi Red Room, li seguiremo con attenzione.”

I Red Room vincono quindi  la selezione nazionale per il Music School di Arezzo Wave, una vittoria prestigiosa che sicuramente li vedrà protagonisti nella nuova edizione del festival ma non solo.

I Red Room sono quattro ragazzi tra i quindici e sedici anni, in antitesi con le mode e le tendenze della loro epoca, sono una “giovane” band “vecchia” maniera. Affiggono manifesti cartacei ed ascoltano vinili raschiati.

Nascono a fine 2018 ma sembrano arrivare dal 1978, la loro viscerale rock punk attitude è sorprendente…

I Joy Division a colazione, gli Who a pranzo e i Sex Pistols a cena: questo il loro menù, ma attenzione; digeriscono bene e cucinano inediti succulenti.

Si sono aggiudicati all’unanimità il Contest Rec’n’Play 2019 vincendo a sorpresa la finale al Medimex di Taranto, sono tra i 10 finalisti del GFR Contest 2020 e tra gli 8 finalisti regionali di Sanremo Rock 2020. Hanno all’attivo già un numero importante di live e attualmente stanno completando la produzione del loro primo album di inediti.

Non resta che goderseli come un punch bollente in una fredda serata londinese

Componenti:

Gianluca Amoruso – Voce, Tamburello

Rosario Garbati – Chitarra

Francesco Blasi – Basso, cori

Danny Fato – Batteria

Arezzo Wave 2020: I BOTANIQVE vincono la finale per la Puglia!

I Botaniqve vincono la finale pugliese per il concorso Arezzo Wave!!

Si è svolta la Finale Regionale per la Pugla per il contest Arezzo Wave Love Festival. Sul palco virtuale ospitato dai canali di RKO, quattro band emergenti, tutte validissime, di alto livello, dalle sfumature differenti e con un approccio musicale originale. La giuria, coordinata dal resposanbile regionale Carlo Chicco, formata da Tobia Lamare (antenna Lecce / Lobello Records), Tore Nobile (antenna Brindisi), Tommi Bonvino (Direttore Giovinazzo Rock Festival / RKO), Francesco Decaro (Klap Hub), Antonello Diaferia (Zinnemag), ha dopo una profonda consultazione ha  valutato e premiato quelle che sono le potenzialità delle performance, le capacità tecniche ed espressive dei musicisti. Inizialmente si è giunti ad un ex aequo numerico per gli ASHA e Botaniqve. Si è deciso infine, pur confermando la qualità di entrambi, di premiare la potenzialità dei giovanissimi Botaniqve, per la loro complessità di sound e ricerca stilistica, oltre alla genuinità dell’esibizione. Gli ASHA vincono il premio RKO con la possibilità di essere supportati dall’emittente RKO, sia onair che negli eventi che verranno organizzati nei prossimi mesi.

Non ci resta che aspettare la notizia del regolare svolgimento del festival toscano, che si svolgerà in novembre ad Arezzo. I Botaniqve rappresenteranno la Puglia e dovranno confrontarsi con le altre realtà nazionali. In bocca al lupo!

I botaniqve. sono un gruppo formatosi nella prima metà del 2018 dalle ceneri di diversi gruppi della scena musicale Barese, i componenti (Nicholas Manzari alla voce, Alessio Menga alla Chitarra, Donatello Notarnicola al basso e Marco Coverta alla batteria) si sono uniti nell’idea di ridare vita alla loro vena artistica cimentandosi e sperimentando in quello che diviene un vero e proprio “Concept Group”, Infatti loro stessi non definiscono i botaniqve.  come un gruppo, bensì come un processo artistico in continuo mutamento, che va oltre gli standard musicali,  dove spaziano nella sperimentazione di diversi suoni e generi  (sotto l’influenza di gruppi come My Bloody Valentine, The smiths, Sonic Youth, Tears for Fears, il tutto accompagnato da forti influenze elettroniche e dell’Alternative moderno) nella piena libertà e fluidità artistica.
IL 27 gennaio 2020 pubblicano il loro EP di debutto “botaniqve.-EP”

FINALE REGIONALE AREZZO WAVE BAND PUGLIA Mercoledi 24 giugno 2020 h21 su RKO rkonair.com Live Asha, Botaniqve, Braglei, Buckwise

FINALE REGIONALE AREZZO WAVE BAND PUGLIA

Mercoledi 24 giugno 2020 h21 su RKO rkonair.com

Live Asha, Botaniqve, Braglei, Buckwise

E’ stato un anno particolare e molto difficile per la musica, per lo spettacolo in assoluto. Ad oggi non è ancora chiaro come e quando si riuscirà a tornare alla “normalità”. Anche le selezioni musicali per Arezzo Wave Band, il contest per artisti emergenti tra i più importanti in Italia, hanno subito un cambiamento: abbiamo dovuto decidere come svolgere le selezioni, data l’insostenibilità di un live in presenza del pubblico. Come imposto, infatti, dalle norme ancora in essere per le attività di spettacolo, in ordine al contenimento del contagio da coronavirus, abbiamo dovuto reinventare la formula ormai consolidata della finale e ripiegare per una versione onair.

La finale pugliese del concorso per band emergenti di Arezzo Wave si terrà mercoledi 24 giugno alle ore 21, in diretta radio su www.rkonair.com e diretta video sulla pagina Facebook di RKO.  

Alle quattro band vincitrici delle selezioni provinciali è stato chiesto di registrare un set di 30 minuti live, in presa diretta, audio e video. Lo show sarà ascoltato dai giudici e dal pubblico in diretta radio mercoledì 24 giugno. Le band in finale per la Puglia sono gli ASHA (Lecce), i BOTANIQVE  (Bari), BRAGLEI  (Brindisi) ed i BUCKWISE (Bari). La giuria composta da esperti ed operatori del settore dovrà scegliere una sola formazione, che accederà così di diritto al festival nazionale che si terrà, lo speriamo vivamente, il prossimo novembre in Toscana.

“Sono ormai 25 anni che seguiamo il festival e da sempre cerchiamo di scoprire nuovi talenti musicali, in radio e attraverso manifestazioni artistiche.” – commenta, Carlo Chicco,  il responsabile pugliese per la Fondazione Arezzo Wave – “Offrire un palco nazionale ed opportunità dove confrontarsi artisticamente con altri musicisti italiani è sicuramente una delle nostre missioni da sempre”.

Passano il turno invece e sono stati  già premiati  come Best Band per il settore Music School di Arezzo Wave  Puglia, i giovanissimi REDROOM, passando direttamente alla selezione nazionale.

La finale partirà alle 21 di mercoledì  24 giugno, in diretta su RKO, alla conduzione ci sarà Carlo Chicco in compagnia della giuria, collegata in diretta,  composta da cinque addetti al settore musicale che commenteranno ogni performance.  In giuria ci saranno Tobia Lamare (antenna Arezzo Wave Lecce), Tore Nobile (antenna Arezzo Wave Brindisi), Tommi Bonvino (responsabile  Giovinazzo Rock / RKO), Gaetano Innamorato (Klap Hub) e Antonello Diaferia (Zinne Mag).  Anche il pubblico potrà partecipare lasciando i propri commenti nella chat ufficiale del programma radio o sulla pagina fb di RKO.

Infoline: radio RKO –   www.rkonair.com www.facebook.com/rkonair/  – tel. +39 3516776164

Ecco i 4 finalisti pugliesi per il contest Arezzo Wave!

Arezzo Wave Puglia 2020. Siamo quasi giunti alla conclusione del contest per band emergenti Arezzo Wave, contest radicato da anni in tutta Italia, che da sempre è alla ricerca di nuovi talenti da lanciare sul mercato discografico nazionale.  La nostra regione continua la sua ricerca, malgrado quest’anno sia stato molto difficile seguire tutte le fasi del contest. Abbiamo ugualmente, dopo due diverse selezioni in web,  i nomi dei 4 finalisti che si sfideranno in finale per accedere al palco nazionale. Ovviamente la pandemia che ha colpito tutto il mondo in questi mesi, ha condizionato la nostra vita e colpito soprattutto il mondo dello spettacolo  che ha dovuto e deve tutt’oggi reinventarsi per poter sopravvivere. Inizialmente avevamo pensato ad una finale a porte chiuse in diretta streaming ma per non incorrere ugualmente in problematiche legate alla prevenzione e distanziamento sociale, abbiamo deciso ed optato per una ulteriore versione “online”. I live si svolgeranno sul web, in diretta radio ma anche in video, con la giuria collegata tutta in diretta. Un modo strano ed inusuale per una finale che ha sempre puntato alle performance live con il supporto del pubblico, che in questo caso potrà interagire solo in chat ma che in ogni caso potrà seguire i vari set in diretta, comodamente da casa.  

Le band che passano il turno e sono in finale regionale per la Puglia sono:

Gli ASHA che arrivano da Lecce, i BRAGLEI da Brindisi, i BOTANIQVEBUCKWISE da Bari. Queste band si sfideranno a fine giugno, in data ancora da definirsi, per garantirsi un posto sul palco nazionale a novembre, sperando che il festival nazionale possa svolgersi normalmente come ogni anno. Invece un premio speciale lo vincono i Redroom, giovanissima band barese, che a pieno diritto sono la Best Band Puglia per “Music School”,  sezione dedicata ai giovanissimi iscritti al festival, proiettando di fatto il gruppo verso la selezione nazionale.

 La finale di Arezzo Wave in Puglia si svolgerà in diretta radio su RKO (www.rkonair.com) e diretta video sulle relative pagine social, tutti i dettagli verranno svelati nelle prossime ore! Il responsabile regionale per la Fondazione Arezzo Wave in Puglia Carlo Chicco ringrazia tutti gli amici, tra responsabili provinciali e professionisti del settore, che hanno partecipato alle selezioni come Tore Nobile, Ciro Merode, Marco Schnabl (Foghenaist), Stefano Limone (Doc Servizi), Tommi Bonvino (GRF/RKO) , Gaetano Innamorato (Klap Hub / RKO), Tobia Lamare (Lobello Rec /RKO).

Tutti gli aggiornamenti li trovate sulla pagina ufficiale facebook di Arezzo Wave Puglia e su RKO  www.rkonair.com / infoline redazione@rkoanir.com

Arezzo Wave 2020: ecco i nomi delle prime band ad aver superato il primo turno per la Puglia!

Arezzo Wave Puglia. Dopo aver racconto il materiale delle band iscritte alla nuova edizione dello storico contest nazionale Arezzo Wave, siamo passati alle selezioni in studio. Quest’anno il normale iter di selezione è stato stravolto, per ovvi motivi, dalla situazione causata dal Covid 19, ma la musica non si ferma! Questi sono i 16 gruppi che passano il primo turno di selezione per la Puglia. Li potete anche ascoltare nella puntata dedicata in PUGLIA CONNECTION

Le band che passano il turno sono

01 ADIRONDACK (BRINDISI)

02 ASHA (LECCE)

03 BOTANIQVE (BARI)

04 BRAGLEI (BRINDISI)

05 BUCKWISE (BARI)

06 HORA PRIMA (BARI)

07 IL DUBBIO (BARI)

08 INSANIS (Lecce)

09 LAROCCA (BRINDISI)

10 LE URLA (BAT)

11 LIBEREMENTI (TARANTO)

12 MALAMORE (TARANTO)

13 MISGA (BAT)

14 NAKBYTE (LECCE)

15 REDROOM (BARI)

16 VENAPURPLE (BA)

Arezzo Wave #unomaggio2020: 15 ore di musica, Quattro palchi “virtuali” con 134 artisti scelti tra gli oltre 1500 che si sono esibiti nella storica kermesse

Maratona non-stop con il meglio del rock mondiale del Primo Maggio con il meglio di Arezzo Wave! Quindici ore dedicate ai 400 mila lavoratori dello spettacolo in Italia, in crisi a causa dello stop per Covid-19.

Quattro palchi “virtuali” con 134 artisti scelti tra gli oltre 1500 che si sono esibiti nella storica kermesse. Non solo concerti e band di culto ma anche interviste, aneddoti e curiosità dal backstage in compagnia del patron Mauro Valenti, presidente della Fondazione Arezzo Wave Italia.

🔥Primo Maggio di Arezzo Wave🔥
su Arezzo TV, canale 214 del digitale terrestre

Dalle 10 fino a tarda notte.

Dalle 10 alle 15 ▶ Wake-up Stage
Dalle 15 alle 20 ▶ Psycho Stage
Dalle 20 alle 1 ▶ Main Stage
Dalle 1 in poi ▶ Elettrowave e non solo

❎ WAKE UP STAGE (dalle 10 alle 15)
Youssou N’Dour, Afterhours, Noir Désir, Gnarls Barkley, Tonino Carotone, Le Luci della Centrale Elettrica, Carlinhos Brown, Apocalyptica, Mannarino, Leningrad Cowboys, Neffa, Fabri Fibra, Negazione, Manu Dibango, Yothu Yindi, Bomba Bomba, Elio e le Storie Tese, Michael Franti, Ivano Fossati, Paolo Nutini, Skunk Anansie, Skin con Cristiano Godano (Markene Kuntz), Alborosie, Caparezza, Carmen Consoli, Petra Magoni e Fausto Mesolella, Subsonica, Levante, Raphael Gualazzi, Kadebostany, Emis Killa, Giovanni Lindo Ferretti, Mau Mau, Gato Preto.

Interviste a Francesco Toldo e Adele di Palma.

❎ PSYCO STAGE (dalle 15 alle 20)
Ben Harper, The Roots, DeWolff, La Rappresentante di Lista, Ministri, Chumbawamba, The National, Max Gazzè, Black Rebel Motorcycle Club, Caparezza, Yann Tiersen, Nina Zilli, Giuliano Palma, Fuel, Fandango, Noa, Mercan Dede, Stella, Emir Kusturica, Dubioza Kolektiv, Marky Ramone, Henry Rollins Band, Tricky, Moby, Nick Cave, Verdena, Jonny Clegg in video con Nelson Mandela, Miriam Makeba, Cypress Hill, LCD Soundsystem, The Kills, Bugo, Baustelle, Anthony & The Johnson, Sinead O’Connor, Elisa, Ani di Franco, Gianna Nannini, Caravan Palace, Fast Animals and Slow Kids, Daniele Silvestri, Paolo Nutini, Kaiser Chiefs, Lou Reed.

Intervista a Mixo.

❎ MAIN STAGE (dalle 20 alle 1)
Afterhours, Ritmo Tribale, Casa del Vento, Negrita, Negramaro, Sonic Youth, Zen Circus, Dandy Warhols, David Byrne, Bandabardò, Moby, Ligabue, Jovanotti, Piero Pelù, Samuele Bersani, La Municpàl, The Good The Bad & the Queen, Mandi Diao, Mika, Vinicio Capossela, Editors, Brunori Sas, Max Romeo, Jimmy Cliff, Julian Marley, Modena City Ramblers, Boomdabash, Ska-P Morgan, Benny Benassi, Elio e le Storie Tese, Manu Chao con Manonegra, Paolo Benvegnù, Marina Rei.

Interviste a Luca de Gennaro (MTV), Giancarlo Caselli, Michael Lang (Woodstock).

❎ ELETTROWAVE (dall’1 in poi)
Chemical Brothers, Placebo, Ok Go, Kraftwerk, Laurent Garnier, Groove Armada, Faithless.

La musica non si ferma: prorogate le iscrizioni ad Arezzo Wave Music Contest 2020

La musica non si ferma: prorogate le iscrizioni ad Arezzo Wave Music Contest 2020 Al via la scuola online e tanti appuntamenti social con gli artisti storici del festival.

Le iscrizioni, completamente gratuite, sono aperte fino al 5 aprile sul sito di Arezzo Wave. Apre Wave Card School, tra i docenti anche Petra Magoni per una masterclass sulla voce il 2 aprile . Su Facebook parte il progetto Arezzo Wave Station con i video degli artisti più iconici e le testimonianze delle tante band di culto che si sono avvicendate sui palchi del festival

Arezzo, 24 marzo 2020 – La musica non si ferma: c’è tempo fino a domenica 5 aprile per iscriversi all’edizione 2020 di Arezzo Wave Music Contest, il concorso per giovani musicisti più longevo e partecipato in Italia. Le iscrizioni sono completamente gratuite sul sito www.arezzowave.com. Al via anche la Wave Card School, una vera e propria scuola online per conoscere da vicino la filiera musicale, mentre su Facebook parte il progetto Arezzo Wave Station, che raccoglie le testimonianze e i concerti storici delle tante band che hanno suonato al festival in oltre trent’anni di storia.

«Priorità alla salute di pubblico, artisti ed operatori del settore, in questo momento di emergenza mondiale a causa del Covid-19 – dice Mauro Valenti, presidente della Fondazione Arezzo Wave Italia –. Tutte le attività nazionali sono necessariamente rallentate per garantire la sicurezza di chi ci segue e degli addetti ai lavori, ma la musica non si ferma. Lo svolgimento di Arezzo Wave Music Contest è ad oggi garantito ed entro l’estate ogni regione d’Italia avrà il suo gruppo vincitore, che si contenderà la vittoria successivamente nel concorso nazionale. Inoltre, per tutti coloro che ne fanno richiesta al momento dell’iscrizione al concorso, c’è la Wave Card, la tessera che permette iscrizioni prioritarie e scontate ad A.R.I.A di Musica, l’Accademy del rock targata Arezzo Wave con corsi di formazione per i mestieri della filiera musicale. Sulla nostra pagina Facebook, infine, stiamo postando i video degli artisti che hanno calcato i palchi del festival per rivivere i concerti degli innumerevoli big della musica che hanno suonato ad Arezzo Wave».

Novità assoluta del 2020, la Wave Card consentirà ai possessori di usufruire anche di sconti sui prodotti della Fondazione Arezzo Wave Italia, oltre a vantaggi in attività commerciali e per gli eventi negli spazi culturali della città di Arezzo. La Fondazione ha lanciato, inoltre, la Wave Card School, per permettere ai musicistidi approfittare di appuntamenti online dedicati alla formazione e all’approfondimento sui tanti settori della filiera musicale, in questo periodo di stop forzato. Gli incontri si svolgeranno tramite la piattaforma digitale dedicata (WAVE3) e sono riservati ad un numero limitato di 15 iscritti, per consentire una migliore interazione tra docenti e partecipanti: venerdì 27 marzo, appuntamento con i Piqued Jacks, vincitori di Arezzo Wave Toscana 2016, mentre giovedì 2 aprile sarà Petra Magoni la docente d’eccezione che darà consigli e suggerimenti sull’uso della voce.

Non si fermano neanche la memoria e il ricordo delle storiche avventure del festival grazie ad Arezzo Wave Station, con la pubblicazione dalla pagina Facebook ufficiale di Arezzo Wave di tanti video, testimonianze e aneddoti. Tra le rarità, l’esibizione di una giovanissima Petra Magoni vincitrice con la sua band, i Senza freni, delle selezioni di Arezzo Wave Toscana nel 1995, lo stesso anno in cui un allora sconosciuto Ben Harper si esibiva per la prima volta in Italia proprio sul palco del Festival. Dal 1987 ad oggi,sui palchi del festival si sono alternate band che hanno fatto la storia del rock italiano come Afterhours, Negrita, Marlene Kuntz, The Zen Circus, I Ministri, Fast Animals & Slow Kids e molti altri.

Intervista al “SIgnor Arezzo Wave” Mauro Valenti

Torniamo a parlare del contest Arezzo Wave 2020, lo facciamo con il direttore artistico del festival, il patron Mauro Valenti, che ci racconta le novità di questa edizione e tutte le opportunità offerte alla band che parteciperanno

Tutte le info le trovate su questa piattaforma cercando gli articoli su “Arezzo Wave” oppure direttamente dal sito ufficiale http://www.arezzowave.com

Cliccando qui accedete direttamente alla pagina facebook di AREZZO WAVE PUGLIA

pic scattata nell’ultima edizione di SudWave durante il talk con Giuliano dei Negramaro.

AREZZO WAVE BAND 2020 Il tuo pass per l’Italia, l’Europa, il mondo Iscrizione gratuita online, aperto a tutti i generi musicali

Clicca qui per accedere alla pagina ufficiale di AREZZO WAVE PUGLIA

Iscriviti gratuitamente ad Arezzo Wave Band 2020 e potrai suonare nei nostri Festival amici in Italia: Collisioni – Pollino Music Festival – Metaponto Beach Festival – SMIAF San Marino e Farcisentire Festival Negli ultimi anni i nostri gruppi hanno suonato in questi Festival europei: Erosonic Groningen – MAMA Parigi – MIL Lisbona

Regolamento Arezzo Wave Band 2020

REGOLAMENTO

  1. PARTECIPANTI E DATE DI SELEZIONE

Il concorso è rivolto a tutte le band/artisti di qualsiasi genere musicale con almeno la metà dei componenti di nazionalità italiana.

Sono escluse tutte le produzioni discografiche realizzate da major o da loro etichette. Non possono partecipare i gruppi che abbiano già vinto un’edizione del concorso.

Le giurie con i Responsabili regionali selezioneranno i migliori gruppi per le selezioni live e le successive finali regionali, che si svolgeranno tra marzo e giugno 2020.

  • MODALITA’ DI ISCRIZIONE

Arezzo Wave Band è il più grande e longevo concorso per gruppi musicali emergenti italiani. Compila il form e carica online il seguente materiale:

– Biografia e foto (formato orizzontale) del gruppo/artista

– 2 brani originali attraverso il link a Youtube, Soundcloud, Vimeo, ecc. e relativi testi delle canzoni – se i brani sono in inglese allegare anche la traduzione in italiano

– Scheda tecnica del gruppo/artista

Il gruppo/artista, solo se ha i requisiti richiesti, può iscriversi anche a:

Arezzo Wave Music School: Se all’interno del gruppo vi è almeno 1 componente iscritto alle scuole medie superiori italiane e tutti gli altri componenti sono under 35, allora puoi partecipare a questa ulteriore categoria del Contest. In questo caso è sufficiente presentare anche un solo brano inedito.

Arezzo Wave Ius Soli:  Per Arezzo Wave la musica non ha frontiere!

Se all’interno della band vi è almeno un componente di seconda generazione, nato o cresciuto in Italia da genitori stranieri, puoi avere accesso anche a questa categoria del Contest. E’ sufficiente almeno un brano inedito.

  • Vuoi suonare a SudWave, lo showcase Festival dedicato ai talenti del Sud Europa?

Dal 6 al 9 novembre 2020 avrai l’occasione di essere visto da managers e direttori artistici dei più importanti Festival nazionali e internazionali. Nelle precedenti edizioni hanno partecipato a SudWave Collisioni, Concerto del Primo Maggio, Festambiente, Cous Cous Fest, Home Festival, Rockin’1000, Umbria Jazz e il Circuito KeepOn Live per i Festival italiani, Paléo Festival e Roskilde Festival per quelli europei.

  • Vuoi suonare sul palco più visto d’Italia?

Prosegue la collaborazione tra Arezzo Wave e il Concerto del Primo Maggio nella scoperta e promozione dei giovani talenti musicali. Tutti i gruppi iscritti ad Arezzo Wave Band, se vorranno, potranno iscriversi automaticamente e con un semplice click al contest ‘Primo Maggio Next’, così come i gruppi che si iscriveranno al concorso del Concerto del Primo Maggio potranno iscriversi, utilizzando lo stesso accesso, ad Arezzo Wave Band 2020.  

  • Vuoi suonare a Collisioni 2020, il Festival AgriRock più famoso al mondo?

Continua la collaborazione con Collisioni, grazie alla quale 2 gruppi di Arezzo Wave suoneranno a luglio sui loro palchi.

  • I premi di questa edizione:

• Premio Italian Festival

I migliori gruppi finalisti potranno suonare nei più importanti Festival italiani tra cui: Collisioni, Pollino Music Festival, Metaponto Beach Festival, Farcisentire Festival, Smiaf San Marino e in altri in via di definizione.

Saranno le Direzioni artistiche dei relativi Festival partner a scegliere uno o più gruppi da inserire nel proprio programma tra le 20 band vincitrici regionali.

• Premio Primo Maggio

Il 1 maggio 2020 un gruppo tra i vincitori del concorso Arezzo Wave Band si esibirà sul palco di Piazza San Giovanni a Roma durante la diretta televisiva Rai.

• Premio Arezzo Wave Music School

I migliori 3 gruppi accederanno alla finale nazionale durante la quale sarà scelto il vincitore, che avrà la possibilità di utilizzare il marchio Best Arezzo Wave Music School Band 2020 su tutto il proprio materiale promozionale per un anno.

• Premio Arezzo Wave Ius Soli

La miglior band accederà alla finale nazionale e avrà la possibilità di utilizzare il marchio Best Arezzo Wave Ius Soli Band 2020 su tutto il proprio materiale promozionale per un anno.

• Premio Arezzo Wave Contest finale nazionale

I 20 finalisti vincitori regionali suoneranno a SudWave (6-9 novembre 2020), lo showcase Festival dedicato ai talenti del Sud Europa, e avranno così l’occasione di essere visti da managers e direttori artistici dei più importanti Festival nazionali ed internazionali.

Avranno inoltre la possibilità di esibirsi sui palchi di Arezzo Wave 2020 e potranno usare il marchio Best Arezzo Wave Band 2020 della regione di provenienza su tutto il proprio materiale promozionale per un anno.

NOVITÀ 2020! Premio Music Service – Professional sound, light, video         & staging since 1988

Music Service sostiene la musica dal vivo, la musica rock e la canzone d’autore! Sconti su service audio e luci a partire dal 30% per gli artisti emergenti del circuito Arezzo Wave!

NOVITÀ 2020! A.R.I.A. di Musica e Wave Card

Una volta iscritto ad Arezzo Wave Contest 2020 scopri come migliorare il tuo talento e la tua musica…respira A.R.I.A. di Musica e chiedi la tua personale Wave Card! Entra in Arezzo Rock Italian Academy, la nostra  libera università del rock! Da quest’anno se ti iscrivi gratuitamente ad Arezzo Wave Contest entro il 22 marzo avrai una Wave Card con molte agevolazioni:

  • Sconti sui nostri prodotti (magliette, gadget  ed altre pubblicazioni). Ad esempio puoi avere la T-shirt ufficiale del Contest 2020 scontata del 50%: 10€ invece di 20€!
  • Concerti della fAWI con accessi prioritari e incontri con l’artista
  • Sconti  in hotel, attività commerciali, eventi e spazi culturali della città di Arezzo
  • Iscrizioni prioritarie e scontate ad A.R.I.A di Musica! 

A.R.I.A. di Musica sono i corsi di formazione e perfezionamento per i mestieri della filiera musicale. Potrai iscriverti ai nostri corsi usufruendo di uno sconto del 50%!

Ecco alcuni dei workshop che stiamo organizzando, pensati ad hoc per le tue esigenze; seleziona quelli che potrebbero interessarti e richiedi la tua Wave Card.

  • BOOKING: Come creare un portfolio accattivante, come scrivere email efficaci, come trovare le opportunità in Europa(network, piattaforme, bandi)
  • LA DISCOGRAFIA NEL 2020: Cd, Ep o singoli?
  • I SOCIAL MEDIA: Promuoversi con il social marketing musicale
  • VOCAL COACH E TECNICHE DI CANTO: Come curare la voce in tour (dieta, esercizi, riscaldamento voce, recupero, ecc)
  • WORKSHOP con cantanti e musicisti professionisti (masterclass e consigli mirati)
  •  FOTOGRAFIA LIVE DA PALCO
  • SCRITTURA DI UN BRANO: musiche e arrangiamento
  • AUTOPRODUZIONE E SCELTA DELL’ETICHETTA
  • I DIRITTI DA CONOSCERE DEL CONTRATTO MUSICALE
  • I TALENT TELEVISIVI E I CONCORSI LIVE: Cosa sapere per decidere se e cosa fare

I corsi si terranno ad Arezzo o in altri luoghi scelti da A.R.I.A. di Musica a partire da giugno 2020, avranno una durata di 4 o 6 ore giornaliere nei giorni festivi o prefestivi.

I corsi saranno limitati ad un massimo di 30 unità.

L’ISCRIZIONE E’ GRATUITA SCADENZA 22 MARZO 2020
CLICCA QUI E COMPILA IL FORM DI ISCRIZIONE

Per i contatti con i Responsabili Regionali vai alla sezione Network del sito su www.arezzowave.com/network/antenne-arezzo-wave-network/

Per la Puglia CARLO CHICCO – carlochiccoradio@gmail.com info@rkonair.com – 351/6776164

AREZZO WAVE MUSIC CONTEST 2019: domenica 19 SELEZIONI salentine AL Jungle di Nardò

Ultima tappa per i live delle selezioni provinciali di Arezzo Wave Music Contest, che in questo mese attraversano la regione Puglia. L’ultima tappa è quella salentina e si terrà domenica 19 maggio presso il Jungle, Parco Raho a Nardò. Con il vincitore della provincia di Lecce avremo infatti l’ultimo nome in scaletta per la finale regionale che si volgerà il 25 maggio al MAT – laboratorio urbano di Terlizzi.

Sono sei e non otto le band scelte, dopo la rinuncia dei Civico 22 e dei Blumosso – dovuta ad impegni precedentemente presi o sopravvenuti – che si giocheranno un posto in questa già impegnativa finale regionale.

A sfidarsi sul palco del Jungle ci saranno: INSANIS, MADISON SPENCER, MISTURA LOUCA, RESPIRO, ROAD FLOWERS, SUCK MY BLUES.

Il contest da sempre tra i più importanti d’Italia, oggi è ancor più sotto i riflettori grazie alla nuova partnership con il Primo Maggio di Roma. In palio infatti c’è la partecipazione, non solo al festival Arezzo Wave in Toscana, ma anche in alcuni festival nazionali e internazionali, come Collisioni Festival, SMIAF, Pollino Music Festival, Metaponto Beach Festival, Farci Sentire Festival, Girotonno Festival in Sardegna, ed anche il prestigioso palco del Primo Maggio Roma 2020.

La giuria, composta da professionisti del settore, sotto la supervisione del responsabile regionale Carlo Chicco, avrà l’arduo compito di scegliere una sola band.  

Jungle – Parco Raho, via Raho 15/A, Nardò

Le Selezioni sono curate dall’Ass. Microsolco in collaborazione con l’emittente RKO e la Lobello Records

www.rkonair.com infoline:  info@rkonair.com