Archivi categoria: audio&video streaming

Domenica 24 alle ore 15.00 torna 1/4 d’arte condotto da Massimo Pasca

Dopo la prima cinquina caratterizzata dal flusso di racconto simile a quella di un cavallo, (quello verde seduto sul divano, protagonista del logo) parte finalmente la prima delle nuove 5 puntate di 1/4 d’Arte, che sarà la cinquina del camaleonte.

Continua la lettura di Domenica 24 alle ore 15.00 torna 1/4 d’arte condotto da Massimo Pasca

Avantpop riprende la top5 dei video della settimana!

Avantpop nel 2021 appena iniziato a sfornato subito tantissimi singoli, tantissime novità discografiche! Abbiamo già intervistato tanti artisti non ultimo Francesco Bianconi. Ma torniamo ai singoli, ecco la prima Top5 dell’anno!!

Continua la lettura di Avantpop riprende la top5 dei video della settimana!

Trippin’ torna su RKO sabato 16 gennaio alle ore 18:30 con “Suoni Divergenti”

Difficile spiegare con quanto entusiasmo aspettassimo il ritorno di Trippin’. Così abbiamo chiesto a Michele due parole per descrivere la prima puntata della nuova stagione:

Suoni divergenti

Contro il logorio della musica di merda, Trippin’! Con Michele Casella. Il meglio dei suoni contemporanei e un sacco di altra roba di cui non hai mai sentito parlare.

Continua la lettura di Trippin’ torna su RKO sabato 16 gennaio alle ore 18:30 con “Suoni Divergenti”

BARI CANDIDATA CAPITALE ITALIANA DELLA CULTURA 2022, IL VIDEO DI ALESSANDRO PIVA A SOSTEGNO DELLA CANDIDATURA

È terminata da pochi minuti l’audizione pubblica online nel corso della quale la delegazione del Comune di Bari –  composta dal sindaco Antonio Decaro, dall’assessora alle Culture e Turismo Ines Pierucci, dal dirigente di staff Vitandrea Marzano, dallo scrittore e manager culturale Nicola Lagioia e dal sovrintendente della fondazione Petruzzelli Massimo Biscardi (questi ultimi componenti del comitato scientifico) – ha presentato il dossier di candidatura di Bari a Capitale italiana della Cultura per il 2022.

Continua la lettura di BARI CANDIDATA CAPITALE ITALIANA DELLA CULTURA 2022, IL VIDEO DI ALESSANDRO PIVA A SOSTEGNO DELLA CANDIDATURA

La toponomastica del mondo è la nuova puntata di Cactus. Basta poca acqua

On air giovedì 14 gennaio, sempre dalle ore 11:00, sempre in streaming e in podcast quando volete:

cactuspodcast.it e www.rkonair.com

Partiamo dal libro “Le vie che orientano” di Deirdre Mask (pubblicato da Bollati Boringhieri), che esplora i vari modi, spesso inimmaginabili, in cui i nomi delle strade influenzano la vita quotidiana. È un viaggio nelle pieghe della nostra storia e nelle contrapposizioni che l’hanno segnata, perché gli indirizzi rappresentano la nostra eredità culturale, ciò che decidiamo di tenere o buttare via del passato. Ma chi decide quali nomi ricordare? E se le strade intorno a noi commemorano carnefici e tiranni, abbiamo la responsabilità civile di modificarli oppure li assumiamo come un precipitato storico immutabile?

Continua la lettura di La toponomastica del mondo è la nuova puntata di Cactus. Basta poca acqua

FREE PATRICK ZAKI, PRISONER OF CONSCIENCE: EDIZIONE SPECIALE DI “POSTER FOR TOMORROW” PER CHIEDERE LA LIBERAZIONE DEL GIOVANE STUDENTE EGIZIANO

Il concorso internazionale di comunicazione sociale Poster For Tomorrow propone un’edizione speciale – ideata da Amnesty International Italia e dal festival Conversazioni sul futuro dell’associazione leccese Diffondiamo idee di valore in collaborazione con il Festival dei Diritti Umani di Milano e l’Associazione Articolo 21 – dedicata a Patrick Zaki, giovane studente dell’Alma Mater Studiorum – Università di Bologna (che patrocinia l’iniziativa), detenuto da quasi un anno in Egitto per il suo lavoro in favore dei diritti umani e per le opinioni politiche espresse sui social media. I dieci migliori poster 50×70, selezionati da una giuria internazionale, saranno poi affissi a partire dal 7 e 8 febbraio – anniversario del primo fermo e della convalida dell’arresto – a Bologna (che ha conferito la cittadinanza onoraria allo studente), Lecce e nelle altre città e nei luoghi pubblici e privati che aderiranno all’iniziativa. Info www.posterfortomorrow.org

Continua la lettura di FREE PATRICK ZAKI, PRISONER OF CONSCIENCE: EDIZIONE SPECIALE DI “POSTER FOR TOMORROW” PER CHIEDERE LA LIBERAZIONE DEL GIOVANE STUDENTE EGIZIANO

“EARTHPHONIA”, UN’OPERA PER IL MONDO CHE VERRÀ. Intervista a Max Casacci

Il nuovo lavoro di Max Casacci viene presentato così: “un disco senza strumenti musicali, che trasforma i suoni della natura in ritmo, melodia e orchestrazione. Un libro che racconta il pianeta dando voce agli ecosistemi”. Earthphonia, è un progetto che oltre al disco include anche un libro, un viaggio bellissimo fatto di suoni, immagini, parole illustri che ci traghettano in mondi da sogno quasi al limite dell’immaginazione.

Continua la lettura di “EARTHPHONIA”, UN’OPERA PER IL MONDO CHE VERRÀ. Intervista a Max Casacci

Cactus ospita domani Stefano mancuso: Il respiro della terra

Cactus. Basta poca acqua andrà in onda una volta alla settimana, ma vedrete! Serve a farlo crescere più forte!!!

On air giovedì 7 gennaio, sempre dalle ore 11:00, sempre in streaming e podcast:

cactuspodcast.it e www.rkonair.com

Il respiro della terra

Con il legno di un solo, magico abete rosso, Stradivari costruì 14 tra viole e violini. È uno degli innumerevoli contributi del mondo vegetale all’arte. Le piante sono la fonte della vita e l’elemento attraverso il quale il pianeta si rigenera, sono la fonte primaria di alimentazione, una fonte inesauribile di conoscenza, rappresentano l’85% della materia vivente Eppure sono misconosciute, trascurate, in qualche modo ‘minori’. Apriamo il nuovo anno con un ospite che amiamo tanto: Stefano Mancuso, genio botanico.  

Continua la lettura di Cactus ospita domani Stefano mancuso: Il respiro della terra

Cactus. Basta poca acqua. Domani è un altro giorno con Frankie Hi-Nrg-Mc

Cactus. Basta poca acqua presenta una puntata speciale per l’ultimo giorno di questo 2020!

On air giovedì 31 dicembre, sempre dalle ore 11:00, sempre in streaming e podcast:

cactuspodcast.it e www.rkonair.com

Cactus chiude il 2020 con un ospite d’eccezione: un amico, un artista, un uomo che ha messo al centro della sua parabola creativa le parole. Frankie Hi-Nrg, intervistato da Concita, presenta il suo ultimo, magnifico singolo scritto durante la pandemia: Nuvole. Un pezzo su questi mesi affannati, spaventati, sgomenti, negati, vituperati. Un brano potente in cui canta la privata guerra civile tra noi e noi mentre “fuori splende il buio”.

E non solo. Frankie racconterà del dolore a dover addio da lontano, lontanissimo, a chi si ama, senza neppure il conforto di una carezza.

Continua la lettura di Cactus. Basta poca acqua. Domani è un altro giorno con Frankie Hi-Nrg-Mc