MANUEL AGNELLI Esce il 22 novembre il vinile in tiratura limitata di “An Evening With Manuel Agnelli”

“AN EVENING WITH MANUEL AGNELLI”: un’edizione speciale per chi vorrà rivivere le emozioni dello spettacolo con protagonista assoluto il frontman degli Afterhours

6 novembre 2019 – Il leader degli Afterhours non smette mai di stupire e, in occasione delle nuove date del tour da solista nei teatri, ha deciso di pubblicare il vinile di “An Evening With Manuel Agnelli” in uscita il 22 novembre su etichetta Island Records.
Una bellissima sorpresa per tutti i fan del musicista milanese che avranno la possibilità di acquistare il vinile nei negozi tradizionali e potranno già da ora pre-ordinare e pre-salvare l’album a questo link: https://isl.lnk.to/aew

Questa edizione speciale in tiratura limitata è testimonianza dell’omonimo tour che lo vede protagonista assoluto, insieme al polistrumentista Rodrigo D’Erasmo, in uno spettacolo inedito che unisce intrinsecamente la musica, la letteratura, il racconto nelle sue mille sfaccettature e il dialogo col pubblico.

Il vinile raccoglie alcuni dei brani e dei momenti più coinvolgenti registrati durante il live in cui si alternano le versioni rivisitate delle canzoni degli Afterhours alle cover che hanno influenzato il percorso musicale di Manuel e hanno ispirato la sua poetica.
Una nuova opportunità per conoscere il lato artisticamente più intimo di uno dei personaggi più iconici della contemporaneità musicale del nostro Paese.

“L’esperienza di questo tipo di spettacolo in teatro è stata prima di tutto liberatoria – racconta Manuel – Ho sempre pensato che il concerto dovesse essere un lungo viaggio privato, con un suo ritmo interiore preciso. Quando suono con la band ho ancora quel desiderio, quella voglia di perdermi totalmente dentro l’energia e, a volte, la violenza del suono. Non ho mai parlato molto sul palco prima di oggi, perché mi sembrava di interrompere e rovinare quel flusso di energia.
Riuscire a raccontare delle storie mi ha fatto scoprire la possibilità di un rapporto diverso con chi ci viene a sentire, magari meno ancestrale e meno istintivo, non necessariamente più complice, ma più sfumato, più dettagliato, in qualche modo più consapevole. 
Mi ha fatto scoprire un nuovo me. Mi ha dato l’opportunità di portare sul palco anche quella parte che era rimasta privata e che tutti i miei amici conoscevano. Mi ha fatto sentire meno prigioniero di un personaggio e, per questo, ancora più orgoglioso di poterlo essere quando voglio.
Soprattutto, mi ha dato la possibilità di prendermi la totale responsabilità della mia musica senza il guscio della band. 
Anche il pubblico è meno schermato, meno protetto dal buio completamente anonimo dei grandi concerti e i risultati sono una intimità e una condivisione, soprattutto nei silenzi, impossibili altrove. 
Non è necessariamente meglio o peggio. E’ diverso.  
In un momento in cui il live sta tornando prepotentemente ad essere la forma principale di comunicazione della musica è molto stimolante sviluppare tante differenti possibilità di linguaggio. Curarne la produzione sonora nei dettagli, già sul palco, come parte della scrittura del progetto è il nostro tentativo di esaltarne l’unicità, la magia, che raramente compaiono nelle produzioni fatte in studio.
Questo vinile non è che il tentativo di fermare un momento speciale. Fare sentire la gente che ascolta la nostra musica come parte indispensabile di essa. Quella che gli dà un senso più grande.
Un gesto, nel rivendicare il ritorno alla potenza della musica live, un regalo, che facciamo prima di tutto a noi che ci abbiamo lavorato e speriamo anche a voi che lo ascolterete, per lasciare una traccia di un’emozione che abbiamo creato insieme”

Questa la tracklist:

LATO A
MARTHA                                
TI CAMBIA IL SAPORE                       
VIDEO GAMES                       
MALE DI MIELE                                 
SHIPBUILDING                                              

LATO B 
STRATEGIE                                         
BALLATA PER LA MIA PICCOLA IENA                                    
QUELLO CHE NON C’E’                      
PERFECT DAY                  

Queste le date del tour:

18.11 Roma, Auditorium Conciliazione
20.11 Brindisi, Teatro Verdi
22.11 Verona, Teatro Filarmonico
23.11 Brescia, Teatro Display
26.11 Ravenna, Teatro Alighieri
28.11 Varese, Teatro Open Job
30.11 Bologna, Auditorium Manzoni
02.12 Como, Teatro Sociale
04.12 Venezia, Teatro Goldoni
06.12 Firenze, Tuscany Hall
07.12 Asti, Palco 19
09.12 Parma, Teatro Regio
10.12 Milano, Teatro Degli Arcimboldi

Mr Bricks and The Rubble! Intervista con Dario Mattoni

In studio con Carlo Chicco su AvantPOP c’è Dario Mattoni, voce dei Mr Bricks!!

Nuova uscita discografica per l’etichetta Bobo Records che questa volta con la band Mr. Bricks & the Rubble ha deciso di puntare su sonorità rock’n’ roll con il disco “Busy” uscito il 29 settembre.

L’intervista completa di musica la trovate in podcast sulla nostra pagina spreaker!

Grazie al supporto di Puglia Sounds l’etichetta Bobo Records ha deciso di puntare sul rock’n roll e di sposare il progetto discografico “Busy” della band Mr. Bricks & the Rubble con la direzione di Antonello Boezio e la collaborazione di Massimo Stano, Annamaria Demeo, Alceste Ayroldi e la distribuzione digitale della casa discografica “Fragola dischi” di Donato Maiuri.

L’album “Busy” avrà al suo interno brani rock’n’roll molto ballabili, ma anche country ballad e sfumature indie. Il lavoro in studio ha dato modo al trio di lavorare direttamente sul suono, dando ai brani una decisa virata verso un rock’n’roll modernista, accattivante e orecchiabile che amalgama la grande tradizione con le influenze dalla nuova scena internazionale che risulta essere particolarmente attiva nei paesi nord europei e soprattutto nel nord america grazie al revival guidato da band quali Nick Curran, J.D. McPherson, Nick Waterhouse (famoso per il suo singolo Katchi feat. Ofenbach) Heavy Trash di Jon Spencer, e Jack White.

Mr.Bricks & the Rubble elabora così un sound in cui tradizione e innovazione si incontrano, utilizzando agevolmente slap-delay e chitarre distorte, ritmiche serrate ma con arrangiamenti molto ariosi e ballabili. All’attivo da poco più di un anno “Mr. Bricks & the Rubble” è un trio di rock’n’rollvintage composto da tre adoratori del sound retrò, professionisti di lungo corso e uniti dalla stessa visione della musica con la lancetta spostata indietro agli anni ’50, ma con un occhio vigile alle nuove sonorità delle produzioni odierne. Il trio ha all’attivo svariate esibizione live in club, dove ha avuto modo di mettere a punto il suo sound, diretto e coinvolgente al contempo, e soprattutto di costruire solide basi per le prime produzioni originali. La band è costituita dal cantante e chitarrista Dario Mattoni in arte Mr. Bricks, da anni impegnato in band quali Rekkiabilly e Bomba Titinka (con i quali ha inciso diversi dischi e fatto numerosi tour in Italia e all’estero), dal batterista Nicola De Liso (nel suo background importanti band quali Quarta Parete, Folkabbestia e Good Ole Boys) e dal contrabbassista Dado Penta (con diverse produzioni e collaborazioni alle spalle, The Bumps, Magic Sun). La distribuzione digitale verrà seguita dalla nascente casa discografica tarantina “Fragola Dischi” di Donato Maiuri che renderà l’album scaricabile dai maggiori online store dal 15 ottobre online già il singolo “You’ll never be mine” e il video del singolo.

Prossime date l’8 novembre presso il Quadro club a Putignano(BA), e il 12 novembre presso il Prinz Zaum a Bari.