Archivi tag: primaverasound

PRIMAVERA SOUND 2021: i primi 100 nomi!

Dopo la brutta ma inevitabile notizia della cancellazione dell’edizione 2020, seguita a un primo tentativo di recuperarla ad agosto di quest’anno, il Primavera Sound Festival di Barcelona rilancia e annuncia a sorpresa i primi 100 nomi della lineup dell’edizione 2021!

Un’edizione, la 20esima, particolarmente sentita da organizzatori e fan del noto festival catalano, che riunisce ascoltatori ormai da tutto il mondo per 3 giorni (+2) di musica di tutti i generi e di tutte le provenienze nel bel clima della città catalana.

Per esorcizzare la brutta annata che stiamo vivendo, quindi, il Primavera lancia positività in rete mostrando grande empatia nei confronti del proprio pubblico, che si mostra sempre tra i più fedeli, riconfermando molti nomi previsti per l’edizione 2020 e aggiungendo più di qualche chicca.

Per gli spettatori che alla luce di questo annuncio decideranno di mantenere l’abbonamento senza chiederne il rimborso (comunque sempre possibile) sono previsti anche alcuni “benefit“, come sconti sugli abbonamenti per il 2022, gadget esclusivi, persino un bonus del 10% del costo dell’abbonamento da spendere al bar durante il festival. Inoltre è possibile anche devolvere l’importo del proprio biglietto, in parte all’organizzazione e in parte per no profit come Save The Children. Chapeau!

Passando ai nomi annunciati questa mattina, tante le riconferme tra i “big” del ricchissimo cartellone: dai Pavement agli Strokes, da Tyler, The Creator a Bad Bunny, dai Massive Attack a Beck, dai beniamini The National ai leggendari Iggy Pop, Einstürzende Neubauten e Bauhaus. A questi, nella parte “alta” della lineup, si aggiungono nomi di peso come Tame Impala, Gorillaz, FKA Twigs, IDLES, Charli XCX, ad arricchire un programma già imperdibile.

Ma, come sempre nella tradizione del festival, è tra i nomi “medi” e “piccoli” che si scovano tante gemme, difficilmente ritrovabili tutte insieme in un solo cartellone. Fa molto piacere, quindi, rileggere tra le conferme nomi come storici come Dinosaur Jr, Dj Shadow, Bikini Kill, Yo La Tengo, The Jesus & Mary Chain, Les Savy Fav, Chromatics, Metronomy, nuove leve già apprezzatissime come King Krule, Little Simz, Earl Sweatshirt, la nuova scuola post-rock di black midi, Black Country, New Road, Fontaines D.C., Shame.

Anche la sezione elettronica promette bene tra le riconferme di esperti del dancefloor come Disclosure, Amelie Lens, Black Coffee, Nina Kraviz e ovviamente Caribou – la cui stupenda “Can’t Do Without You” ha fatto da soundtrack emozionale per questa serie di annunci – e l’inserimento di una novità di valore assoluto nell’area più sperimentale: gli Autechre, il cui nome fa già venire i brividi agli appassionati.

L’elenco completo di questi primi 100 nomi è disponibile sul sito ufficiale del Primavera.

In attesa di conoscere nei prossimi mesi il cartellone completo, le premesse per un’edizione assolutamente memorabile ci sono tutte. Non ci resta che attendere che questi 12 mesi che ci separano dall’appuntamento con il Forum di Barcelona passino in fretta, magari ripassando dischi e live di nomi vecchi e nuovi per arrivare preparati alla 20esima edizione, quella del #bestfestivalforever.

Gli abbonamenti saranno in vendita a partire dal 3 giugno sui canali ufficiali del festival.

PRIMAVERA SOUND BARCELLONA 2020, ecco i primi nomi della line up

Pavement, The Strokes, Massive Attack, Lana Del Rey ma anche Beck, Bauhaus, The National…e tanti altri

L’attesissima nuova edizione del Primavera Sound è alle porte, come sempre un popolo musicale da tutto il mondo è in attesa che di giorno in giorno, venga svelata la line up ufficiale, tra verità e notizie fake!

Il PRIMAVERA SOUND si svolgerà a Barcellona dal dal 3 al 7 giugno 2020 e festeggerà 20 anni di attività!!! Quindi aspettatevi una edizione speciale!

Ecco i primi nomi papabili di questa nuova edizione:

Pavement, Massive Attack, The Strokes, Lana Del Rey, Tyler the Creator, Bauhaus, Beck, Bikini Kill, Brockhampton, The National, Young Thug, Kacey Musgraves, Iggy Pop, Bad Bunny, Disclosure, Brittany Howard, King Princess, Caribou, King Gizzard and the Lizard Wizard, Maggie Rogers, Earl Sweatshirt, Kim Petras, King Krule, and Freddie Gibbs & Madlib. Poi non è finita: Chromatics, Mavis Staples, Weyes Blood, DJ Shadow, Yo La Tengo, Cigarettes After Sex, Dinosaur Jr., Bill Callahan, Fontaines DC, Floating Points (con the Falaise Ensemble), Jamila Woods, Caroline Polachek, Jenny Hval, Little Simz, Black Lips, Kurt Vile, Black Midi, Big Freedia, 100 Gecs, Khaled, Beach Bunny, and Faye Webster …

I Biglietti sono già in vendita da tempo, li trovate sulla pagina ufficiale del festival CLICCA QUI PER INFO E BIGLIETTI