Archivi tag: lostatosociale

Bebo, la senti questa forza?

Lo Stato Sociale torna con una nuova, incredibile, sfida: 5 dischi per 5 artisti, uno per ogni componente della band. Un’operazione nata per spiegare la straordinaria attitudine che fa del collettivo bolognese una realtà unica nel suo genere, capace di dare spazio alle singole personalità e alle idee artistiche individuali: «solo noi potevamo farlo e lo abbiamo fatto, era quasi obbligatorio». Intervista con BEBO.

Continua la lettura di Bebo, la senti questa forza?

Avantpop la top 5 della settimana! Ecco i nuovi video!

Avantpop 4/8 maggio.Avantpop in oda su RKO dal lunedi al venerdi dalle 15 alle 16. In questa settimana, che purtroppo ha visto la triste scomparsa di Florian Schneider dei Kraftwerk, nella programmazione musicale di Avantpop, tra i tantissimi nuovi singoli lanciati, ecco la Top5 dei brani scelti da Carlo Chicco.

N1 – Partiamo con il nuovo singolo per i Fontaines DC, band irlandese, tra le più interessanti della nuova scena indie rock made in UK. I Fontaines hanno annunciato l’uscita di un nuovo album “A HERO’S DEATH” dopo Dogrel del 2019, uscirà il 31 luglio

N2 – E’ uscito il nuovo singolo per il “nostro” Populous! IL nuovo album di Populous in uscita il 22 maggio ed è composto da una tracklist di dieci brani, tutti accompagnati da molti artisti: da Cuushe a Sobrenadar, Barda, Weste, Kaleema e tanti altri. Questo nuovo “House of Keta” chiama a raccolta il creative director Protopapa, il producer RIVA e il collettivo Motel Forlanini, la clique di M¥SS KETA. La ciliegina sulla torta è stata la collaborazione con l’incredibile performer, ballerino e coreografo Gorgeous Kenjii Gucci.

N3 – Nuovo brano per Lo Stato Sociale! A quasi un anno di distanza dall’ultima pubblicazione, il collettivo bolognese rilascia questa instant song per raccontare un viaggio immaginario al di là dello spazio vitale delle nostre case.  AutocertifiCanzone è una canzone creata a distanza

N4 – Nuovo anche per i Protpmartyr. Auto isolamento estremo e near-death-experience non sono il risultato conclusivo della vostra quarantena, ma rappresentano il fulcro di questo allucinato videoclip diretto, o meglio, fotografato, da Trevor Naud per i Protomartyr. Worm in Heaven è ambientato in una casa a prova di germi, un esperimento attraverso un altro esperimento. Ciò che vediamo, infatti, è il risultato di oltre 700 fotografie; ogni inquadratura è costituita da un loop di quattro o sei foto praticamente identiche, che sfruttando in modo improprio il concetto di effetto 3D finisce col dare l’illusione del movimento, non senza provocare uno straniamento e un velo di fantasmatica inquietudine.

N5 – Chiudiamo la top5 con il singolo dei Sock Tamburo. Dopo la scomparsa di elisabetta, i Sicktamburo tornano con “Un giorno nuovo (Back To The Roots)”, la prima di una serie di canzoni della band riarrangiate e risuonate in versione punk melodico, racchiuse in una prossima pubblicazione intitolata “Back To The Roots (Forse è l’amore)”: un ritorno alle radici e al sound originario che contraddistingue da sempre la produzione dei progetti firmati da Gian Maria Accusani e il suo peculiare stile chitarristico.