Archivi tag: pugliaconnection

Puglia Connection: Matteo Palermo in finale per Sanremo Rock Festival 2021.

Matteo Palermo, alle finali regionali di Sanremo Rock Festival: un primo passo in direzione dell’Ariston. Dopo averlo ospitato nuovamente su RKO, arriva ancora una bella notizia che sugella il percorso artistico del talentuoso musicista di Palo del Colle.

Continua la lettura di Puglia Connection: Matteo Palermo in finale per Sanremo Rock Festival 2021.

Alberto Parmegiani presenta i Soul Hunters

Puglia Connection, spazio dedicato alle produzioni pugliesi, ospita nella prima puntata del 2021, Alberto Parmegiani. Il noto musicista jazz ci presenta il suo progetto Soul Hunters! Una sfumatura discografica in più nella sua lunga attività artistica che non smette mai di sorprenderci. Il disco è uscito da pochi giorni, l’8 gennaio per la A.MA Records di Antonio Martino.

Continua la lettura di Alberto Parmegiani presenta i Soul Hunters

PUGLIA CONNECTION, lo spazio dedicato alle produzioni pugliesi su RKO

Puglia Connection è lo spazio che RKO dedica alle produzioni pugliesi, selezionando musiche dal passato fino alle ultimissime uscite discografiche! Una memoria storica importante ma anche un monitorare l’evoluzione della nostra realtà artistica. Attraverso una collezione importante di album, recuperando ogni giorno nuove uscite con attenzione e cura delle nuove band, vogliamo ancora una volta offrire un palco virtuale ai nostri artisti.

Continua la lettura di PUGLIA CONNECTION, lo spazio dedicato alle produzioni pugliesi su RKO

Su RKO torna Puglia Connection, lo spazio dedicato alle produzioni pugliesi

Nella programmazione di RKO torna per la seconda stagione Puglia Connection, lo spazio dedicato alle produzioni pugliesi. Uno spazio che cerca di mettere in evidenza tutte le “nostre” eccellenze artistiche, dal passato fino alle ultimissime uscite discografiche.

Continua la lettura di Su RKO torna Puglia Connection, lo spazio dedicato alle produzioni pugliesi

JUNIOR V presenta “Odore d’incenso” su Avantpop

Oggi ospite di Avantpop su RKO c’è Junior V. Avremmo dovuto condividere con l’artista pugliese il suo showcase ma per ovvi motivi non si è più tenuto. Parliamo del suo nuovo capitolo capitolo musicale che si chiama “Odore d’incenso”

Viviamo di pregiudizi e idee preconfezionate. Spesso l’unico modo per andare oltre i nostri limiti è osservare la natura. Prendete il serpente. Esiste un momento in cui la sua genetica lo porta all’inevitabile cambiamento: la muta. Cambiare pelle, abbandonare il proprio abito e concedersi al nuovo, il rinnovamento nel senso proprio del termine. Per un’artista, lo stile musicale, il look che ne deriva e il microcosmo che lo caratterizza, a volte hanno bisogno della muta. Junior V lo può testimoniare. 

Nato a Bari, ma solo per un errore della cicogna dato che la sua vera terra natia è e sarà sempre la Giamaica, Vincenzo Stallone è vissuto nel culto del reggae. Senza rinnegare la sua vita in levare – trampolino di lancio culturale che gli ha consentito di vedere il mondo nell’ottica di un umanesimo genuino – Junior V sente ora la necessita di dare un taglio ai dreadlocks e non solo in senso tricologico.  


Il nuovo capitolo artistico si intitola Odore d’Incenso. Senza rinnegare i trascorsi all’insegna della musica reggae, oggi Junior V abbraccia una scrittura indie folk. Un percorso a cui il giovane cantautore pugliese approda usufruendo di una produzione musicale di altissimo livello: il master è stato realizzato agli Abbey Road Studios londinesi da Christian Wright, un sound engineer dal pedigree di tutto rispetto. Vanta collaborazioni con Ed Sheeran, Franz Ferdinand, Blur, Ben Howard, Radiohead, Bon Iver…
La rinascita artistica di Junior V è totale al punto di rinnovare anche la scelta linguistica. Nel suo nuovo percorso, abbandona l’inglese per abbracciare l’italiano. 


Ma chi meglio dell’artista può raccontare da dove nasce l’ispirazione di Odore di Incenso
‘Odore d’incenso’ è uno dei brani più intensi che abbia mai realizzato. Ho scritto questa canzone alle 4 di mattina di un lunedì sera: pioveva e un incensiere continuava a bruciare dentro la mia stanza. Ho sfogato la rabbia che avevo dentro, o forse era delusione per un amore consumato dalle incertezze.
Che il brano sia figlio di una notte insonne si evince sin dal principio. Paste sottovoce, cresce lentamente, come l’esplosione di un vulcano. Una canzone nata nell’intimità soffocante delle proprie quattro mura, si sprigiona nel ritornello e vola come un uccello, grida come un urlo nel Grand Canyon con la sua eco in costante crescendo. Schietta e tagliente, la canzone mantiene la spontaneità della genesi di un brano chitarra e voce, per rivelare in un emozionante climax un arrangiamento rock di classe infinita. Parola d’ordine: stile.  

Arezzo Wave 2020: ecco i nomi delle prime band ad aver superato il primo turno per la Puglia!

Arezzo Wave Puglia. Dopo aver racconto il materiale delle band iscritte alla nuova edizione dello storico contest nazionale Arezzo Wave, siamo passati alle selezioni in studio. Quest’anno il normale iter di selezione è stato stravolto, per ovvi motivi, dalla situazione causata dal Covid 19, ma la musica non si ferma! Questi sono i 16 gruppi che passano il primo turno di selezione per la Puglia. Li potete anche ascoltare nella puntata dedicata in PUGLIA CONNECTION

Le band che passano il turno sono

01 ADIRONDACK (BRINDISI)

02 ASHA (LECCE)

03 BOTANIQVE (BARI)

04 BRAGLEI (BRINDISI)

05 BUCKWISE (BARI)

06 HORA PRIMA (BARI)

07 IL DUBBIO (BARI)

08 INSANIS (Lecce)

09 LAROCCA (BRINDISI)

10 LE URLA (BAT)

11 LIBEREMENTI (TARANTO)

12 MALAMORE (TARANTO)

13 MISGA (BAT)

14 NAKBYTE (LECCE)

15 REDROOM (BARI)

16 VENAPURPLE (BA)

CLOUD DANKO presenta il suo nuovo ep “Mystical Explorations”

Oggi su AvantPOP c’è CLOUD DANKO, dj e produttore pugliese di black music, di cui presentiamo il suo nuovo “Mystical Explorations EP”

Collezionista cronico di vinili, il suo dj set spazia dallo Spiritual Jazz, Soul, Funk, Hip Hop ed Afrobeat, alle sonorità futuristiche della World Music in fusione con Elettronica ed House.
Ha, nel tempo, condiviso il palco con artisti nazionali ed internazionali del calibro di Grandmaster Flash, Afrika Bambaataa, Bobbito Garcia, Ronny Jordan, Marcus Strickland, Natasha Diggs ed altri. Collabora con Nicola Conte con il quale ha creato il progetto “Love Flower”, serie di mix dediti alle sonorità più Spiritual della musica nera. Ha fatto girare i suoi vinili nei più importanti festival pugliesi e nel 2019 ha pubblicato il suo EP strumentale “Origin” seguito nel 2020 da #Mystical Explorations EP” disponibili su Bandcamp.


Membro fondatore della crew “Black Vibrations”, è tra i promotori di “B.U.G.”, la one night barese che ormai da anni ha come obiettivo la divulgazione della black music.